14. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – La Befana dell’Ente Fucino

Giuseppe Medici, primo presidente dell'Ente di Riforma Fucino-Maremma, istituì la BEFANA DELL'ENTE, nelle foto lo vediamo partecipare alla consegna dei doni ai...

13. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – le interviste di Luca Di Schiena

I dirigenti dell'Ente Fucino fecero le cose in grande, coinvolsero la Rai per monitorare la situazione dei contadini dopo la Riforma, nell'occasione...

12. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – cippi termini e madonnine

La questione dei confini: tante sono le ricostruzioni circa il significato delle madonnine poste "al limite delle acque".

11. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – consegna delle terre

Finalmente il sogno s’avvera “la terra a chi la lavora” … Si compilano i verbali di presa di...

10. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – assegnazione delle terre

Nel secondo dopoguerra, a seguito delle lotte contadine caratterizzate dagli scioperi alla rovescia, la Riforma Agraria del 1950 portò alla formazione, il 28 febbraio...

9.LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Gli stivali

L'Ente Fucino fornì ai lavoratori, in comodato d’uso gratuito, anche gli stivali.

8.LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Le biciclette

Nel secondo dopoguerra la bicicletta divenne il principale mezzo di trasporto; largo uso se ne fece anche...

7. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – I carri e i carretti –

Sono stati un mezzo di trasporto diffusissimo fino a qualche decennio fa; ricordo la mattina presto e la sera, la fila interminabile...

6.LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – I pioppi

Furono piantati 200.000 pioppi, il terreno umido favoriva e favorisce ancora la rapida crescita di questo tipo di albero, inoltre, c’era da...

5. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – I ponti

La sistemazione idraulica del bacino fucense, prevedeva la costruzione di numerosi ponti per l’attraversamento dei canali irrigui.  I primi ponti...