Home Autori Articoli di Antonino Petrucci

Antonino Petrucci

Antonino Petrucci
18 ARTICOLI 0 COMMENTI
Laureatosi in architettura presso l’Università La Sapienza di Roma, ha esercitato la professione di architetto per circa trent’anni, oggi insegna alla Scuola Secondaria di Primo Grado presso l’Istituto Comprensivo GIOVANNI XXIII-VIVENZA di Avezzano. Appassionato di storia recente e di politica, è autore di uno studio sulla Riforma Agraria del Fucino, che si articola in 167 tra capitoli e sottocapitoli, pubblicata sui gruppi Facebook “Ortucchio in parole e immagini” e “Luco, ieri e oggi”.

18. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – la canapa

In quei primi anni di esistenza dell'ENTE per la VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DEL FUCINO -1954- si sperimentò molto, una delle piantagioni provate e poi abbandonata fu quella della "canapa", tornata in auge, per svariati motivi, proprio in questo periodo.

17. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – La trebbiatura

Fino a qualche decennio fa la raccolta del grano durava praticamente tutta l'estate, molto era il lavoro altrettanta la fatica, il raccolto ripagava dei tanti sacrifici. Si cominciava agli inizi di luglio con la mietitura che avveniva con...

16. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Il lavoro nei campi – oggi

Il lavoro a Fucino è cambiato molto negli ultimi anni, sia da un punto di vista tecnologico che sociale. Le donne erano quelle che sapevano sfoltire, seminare, raccogliere e selezionare i prodotti agricoli, adesso quel lavoro lo fanno giovani immigrati che provengono...

15. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Il lavoro nei campi – ieri

Qualcuna di queste belle donne è ancora in vita, quanto hanno lavorato e quanti sacrifici hanno fatto! Era duro il lavoro della terra, donne e uomini che ci hanno consentito di studiare e di avere una vita migliore della loro...

14. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – La Befana dell’Ente Fucino

Giuseppe Medici, primo presidente dell'Ente di Riforma Fucino-Maremma, istituì la BEFANA DELL'ENTE, nelle foto lo vediamo partecipare alla consegna dei doni ai figli della Riforma.... Medici presidente dell’Ente di riforma fondiaria per la Maremma...

13. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – le interviste di Luca Di Schiena

I dirigenti dell'Ente Fucino fecero le cose in grande, coinvolsero la Rai per monitorare la situazione dei contadini dopo la Riforma, nell'occasione venne inviato un grande giornalista: Luca Di Schiena. Luca Di Schiena (Andria,...

12. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – cippi termini e madonnine

La questione dei confini: tante sono le ricostruzioni circa il significato delle madonnine poste "al limite delle acque". La versione più accreditata narra che il Principe Torlonia, per impossessarsi di...

11. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – consegna delle terre

Finalmente il sogno s’avvera “la terra a chi la lavora” … Si compilano i verbali di presa di pssessoSi sottoscrivono i verbali di presa di possesso Si sottoscrivono i verbali di presa di possesso

10. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – assegnazione delle terre

Nel secondo dopoguerra, a seguito delle lotte contadine caratterizzate dagli scioperi alla rovescia, la Riforma Agraria del 1950 portò alla formazione, il 28 febbraio 1951, dell'Ente per la Colonizzazione della Maremma Tosco-Laziale e del territorio del Fucino, più tardi chiamato Ente Fucino e quindi Agenzia Regionale...

9.LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Gli stivali

L'Ente Fucino fornì ai lavoratori, in comodato d’uso gratuito, anche gli stivali. Arrivarono in casse, le vie erano impraticabili nel periodo invernale e quelle calzature tornarono molto utili  ...