4. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – i fossi

I fossi come le strade furono numerati, inizialmente erano 350 per uno sviluppo lineare di 648 Km; anch’essi furono oggetto di lavori di manutenzione durante lo “sciopero a rovescio” come le strade, i canali e i ponti.

Purtroppo nel corso degli anni, i fossi sono stati per lo più rinterrati dai contadini per guadagnare altra superficie coltivabile, operazione deleteria in quanto hanno svolto, e possono ancora svolgere, un ruolo importante nei processi di produzione agricola; necessita ripristinarli per almeno tre buoni motivi:

1. durante la stagione invernale evitano gli allagamenti dei terreni;

2. nei periodi estivi costituiscono una riserva d’acqua;

3. rallentano la velocità di scorrimento dell’acqua nei canali maggiori.

Sullo stesso argomento :

Print Friendly, PDF & Email