78. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – gli attrezzi da lavoro

Dall’aratro alla seminatrice, dall’erpice al rullo, dalla falce alla zappa, dai forconi ai rampini, dalle pale ai picconi, dai campanacci alle cesoie, dalla carriola al canestro, dai secchi alle carrucole, dall’accetta alla vanga, dai ganci agli uncini, tanti gli attrezzi da lavoro scomparsi altrettanti quelli “sopravvissuti” che accompagnano ancora la fatica dell’uomo nel duro lavoro della terra …

Per visualizzare tutti gli articoli della RIFORMA AGRARIA nel Fucino clicca QUI

Print Friendly, PDF & Email
Antonino Petrucci
Laureatosi in architettura presso l’Università La Sapienza di Roma, ha esercitato la professione di architetto per circa trent’anni, oggi insegna alla Scuola Secondaria di Primo Grado presso l’Istituto Comprensivo GIOVANNI XXIII-VIVENZA di Avezzano. Appassionato di storia recente e di politica, è autore di uno studio sulla Riforma Agraria del Fucino, che si articola in 167 tra capitoli e sottocapitoli, pubblicata sui gruppi Facebook “Ortucchio in parole e immagini” e “Luco, ieri e oggi”.