Avezzano piange la scomparsa della professoressa Ida De Michelis

I colleghi:"La sua assenza lascia un vuoto incolmabile per tutti coloro che l’hanno conosciuta, stimata ed amata."

Martedì, 9 novembre 2021 presso l’Ospedale Civile di Avezzano è venuta mancare prematuramente la Professoressa Ida De Michelis, dopo una breve e insidiosa malattia.

La professoressa De Michelis viveva ad Avezzano ed era docente presso l’Università degli Studi dell’Aquila.

Ricordata da tutti come una donna caratterizzata da grande rispetto e cordialità molto attenta alla famiglia e ai bisogni della collettività.

Esemplare è stato il suo spirito di dedizione alla ricerca e allo studio che la ha contraddistinta già dalla giovanissima età nell’intraprendere gli studi superiori in ambito delle biotecnologie all’Istituto Industriale E. Majorana di Avezzano. Laureatasi in Ingegneria Chimica presso l’Università degli Studi dell’Aquila si è riconosciuta in ambito accademico come autrice di numerosissime pubblicazioni scientifiche di rilevanza internazionale.

Ha scalato la vetta dell’affermazione accademica rivestendo il ruolo di Prof.ssa in Impianti Biochimici Industriali ed Ambientali e Teoria dello Sviluppo dei Processi Chimici.

Negli anni ha trasmesso la sua grande passione e competenza nei corsi di laurea magistrale in Ingegneria Chimica e Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio e in quello triennale in Ingegneria Industriale e Biotecnologie.

È stata molto vicina agli studenti come membro delle commissioni per l’orientamento e tutorato e di dottorato in Ingegneria Industriale, dell’Informazione e di Economia.

Lodevole l’impegno, per l’intero Ateneo aquilano, della Professoressa De Michelis, ricordata da tutti per umanità, disponibilità, empatia ed onestà.

La sua assenza lascia un vuoto incolmabile per tutti coloro che l’hanno conosciuta, stimata ed amata.

Il rito funebre sarà celebrato oggi, 11 novembre, alle ore 15:00, nella parrocchia “Madonna Del Passo” di Avezzano.

Print Friendly, PDF & Email
Agata Spera, alias Katia Agata Spera, nasce a Castelvecchio Subequo il 27 febbraio 1963, vive ad Avezzano (AQ). È laureata in Scienze Biologiche, è ricercatrice in biotecnologie, nel ruolo tecnico, presso l’Università degli Studi di L’Aquila. È coautrice di molteplici pubblicazioni scientifiche in ambito biotecnologico su riviste internazionali https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=6603105801 La scienza, l’arte e la letteratura sono i suoi interessi. È autrice di romanzi e poesie.