Abruzzo: 1.497 i casi positivi. Assessore Liris torna al lavoro

ABRUZZO – Aggiornamento 2 aprile 2020

Dall’inizio dell’emergenza in Abruzzo sono stati registrati 1497 casi positivi. Nelle ultime 24ore son 61 i nuovi contagiati. In totale 113 i guariti.

Questo nel dettaglio il totale dei casi: 341 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva, 75 in terapia intensiva, 835 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 133 il totale dei decessi.

I nuovi decessi sono 10 (alcuni avvenuti nei giorni scorsi): riguardano un 84enne, una 89enne e un 92enne di Loreto Aprutino; una 88enne, una 81enne e una 60enne di Pescara; un 65enne e una 88enne di Città Sant’Angelo; una 69enne di Penne; una 74enne di Montesilvano (spetterà all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto pazienti già affetti da patologie pregresse).

Sono stati eseguiti complessivamente 10.647 test, di cui 6.411 sono risultati negativi.

Questa la distribuzione territoriale del totale dei casi positivi: 140 Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 299 Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 646 Asl di Pescara e 412 Asl di Teramo. Dei 61 nuovi casi positivi registrati oggi, 12 sono della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 8 Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 16 Asl di Pescara e 25 Asl di Teramo: il riferimento alla Asl non coincide necessariamente con la residenza anagrafica dei pazienti.

[dati forniti dal Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale sanità ]

Assessore Liris chiede part-time e torna al lavoro

Guido Liris, assessore regionale al Bilancio e al Personale ed ex vice sindaco dell’Aquila (Fdi), è tornato ufficialmente al lavoro. Dirigente in aspettativa della Asl Avezzano-L’Aquila-Sulmona, Liris è rientrato in servizio con un contratto part time, quindi al 30 per cento dell’orario: una situazione che gli permetterà di svolgere sia l’attività professionale, sia quella politica. L’assessore regionale è specializzato in igiene e prevenzione con studi di management sanitario.

Print Friendly, PDF & Email