Villalago, malore per l’orso Juan Carrito – Intervengono I Carabinieri Forestali

I militari hanno atteso l’intervento del veterinario, sorvegliando la zona per allontanare le numerose persone che si erano avvicinate, incuriosite.

COMUNICATO STAMPA

pomeriggio del 24 agosto 2021- Il personale della Stazione Carabinieri Forestale di Scanno (AQ) è intervenuto presso il chiosco di “Prato Cardoso” di Villalago (AQ) dove, all’interno di una grotta, giaceva un orso in evidente stato di difficoltà.

I militari hanno richiesto l’intervento del Veterinario del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che, una volta narcotizzato l’animale, provvedeva ad effettuare la visita, le analisi ed alla sostituzione del radio collare.

L’orso era stato già catturato in precedenza e monitorato dal Parco: si tratta di Juan Carrito che, in questi giorni, si è spinto più volte verso l’abitato di Villalago anche in cerca di cibo.

Al risveglio dalla narcosi, il plantigrado si è dileguato lentamente nel bosco e solo nella mattinata di oggi, 25 agosto, i militari lo hanno avvistato nuovamente mentre si aggirava nei pressi di Villalago.

Il veterinario ha formulato diverse ipotesi circa il malore dell’animale: indigestione, intossicazione o stress. Il riscontro si potrà fare con i risultati delle analisi.

Brigatiere Capo Annalisa Scarsella

Print Friendly, PDF & Email