Terremoto dell’Aquila visto da Avezzano: 6 aprile 2009, ore 3.34 – Video

Il terremoto dell’Aquila visto da Avezzano: 6 aprile 2009 ore 3.34

Speciale L'Aquila 2009-2019

In quel periodo ero in fissa con le video riprese e avevo da poco acquistato una videocamera.

Quando fui svegliato dalla scossa, presi la videocamera e istintivamente filmai i lampadari della mia abitazione mentre oscillavano.

Ancora non si sapeva nulla dei morti e dei crolli a L’Aquila, con la Seicento mi misi allora in giro per Avezzano, la destra sul volante e la sinistra con la videocamera: filmai così i miei concittadini che uscivano in strada e nelle piazze a piedi, oppure che si rifugiavano nelle auto per proteggersi dal freddo e dalle possibili nuove scosse. Alla fine mi ritrovai davanti al municipio, dove trovai diverse persone – tra cui il sindaco Antonio Floris e il comandante della Compagnia dei carabinieri – che assicurarono che ad Avezzano non erano stati segnalati danni seri ma che dall’Aquila arrivavano brutte notizie.

Tornato a casa, le prime notizie ufficiali su quanto stava accadendo a poche decine di chilometri le appresi da Rainews24: il mio filmato finisce proprio con il notiziario delle cinque.

Ciro Sabatino

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email