Tagliacozzo, “Il viaggio della Commedia di Dante”- Grande evento promosso dal Centro Studi Medievali Internazionali

Centro Studi Medievali Internazionali con sede a Tagliacozzo sotto la presidenza della Prof. Laura Micalizio ha avuto l’onore e l’orgoglio di invitare i cittadini della Marsica intera e dell’Abruzzo in piazza Dante Alighieri a Tagliacozzo giorno 14 settembre 2021 in occasione della celebrazione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri   – 1321 – 2021 collaborando con la Municipalità di Tagliacozzo, in diretta con i canali digitali.

Professoressa Laura Micalizio

L’evento molto partecipato è stato “Il viaggio della Commedia di Dante dalla letteratura alle altre arti” a cura della Prof.ssa Florinda Nardi, Direttrice del Laboratorio MILLA – Scritture letterarie per le scene dello spettacolo dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Con letture sceniche di Oriana Cardaci e Diego Colaiori, regia e il supporto tecnico di Marco Todisco. In chiusura La Schola Cantorum di Tagliacozzo “Timete Deum” ha eseguito il canto del maestro Marco Frisina “Vergine Madre”, che ripropone le splendide parole di Dante dedicate alla Madonna tratte dal Canto XXXIII del Paradiso. 

Il Centro Studi ringrazia il sindaco Dr. Vincenzo Giovagnorio tutti coloro che si sono adoperati per la riuscita di un così importante evento. Il Comitato Dantedì, nato principalmente in onore del nostro Sommo Poeta, non poteva di certo mancare a questo prestigioso appuntamento. Si ricorda, altresì, che Tagliacozzo è l’unica città a comparire nella Divina Commedia. 

La serata è stata magistralmente presentata con eleganza e competenza professionale dalla giornalista Gioia Chiostri.

Ma già volgeva il mio disio e ‘l velle, sì come rota ch’igualmente è mossa, l’amor che move il sole e l’altre stelle.  ( Paradiso Canto XXXIII  v. 145)

Ed è proprio da queste eterne parole che ha preso le mosse il Centro Studi Medievali Internazionali fondato nel 2020 in occasione del Dantedì dalla Prof.ssa Laura Micalizio e del quale è stata nominata Presidente.

“L’amore, quell’amore che è principio e anima dell’universo, quell’amore che muove il sole e le stelle, volgeva già il desiderio del Poeta e il suo volere, lo volgeva, cioè accoglieva, nel suo ritmo, come ciascun punto di una ruota partecipa del movimento che ad essa è impresso”.

È l’ultimo verso del Paradiso e della Divina Commedia di Dante Alighieri dopo l’estrema visione della Vergine Maria. Con questo verso Dante racchiude il significato dell’intera opera, di Dio, dell’universo, del fatto che l’amore è il meccanismo del mondo e di tutta la vita. 

Il Centro Studi è costituito dai seguenti soci fondatori: la Dr.ssa Agata Spera; la Prof.ssa Donatella Salucci; il Dr. Emanuele Nicolini; il Prof. Ilio Leonio; il Prof. Pierluigi Magistri. Sono soci del Centro il Prof. Ferdinando Antonangelo, il Prof. Franco Salvatori Presidente onorario e l’Ing. Riccardo Martorelli socio sostenitore.  

Si sono recentemente integrati al Centro Studi il Prof. Angelo Bernardini; la Prof.ssa Nadia Ciucci; la Dr.ssa Antonella Morgante; la Dr.ssa Simonetta Santini; il Prof. Primario Pierluigi Di Stefano; il Dr. Pietro Buzzelli, il Dr. Pietro Mercuri.

Tra i tanti giovani interessati il Dr. Domenico Salsiccia, il Dr. Alessandro Maccarone, la Dr.ssa Naomi Pezzuti, diversi studenti delle scuole secondarie di secondo grado e universitari.

È lungo l’elenco di coloro che credono nel Centro Studi D’Abruzzo infatti,  sono molti i giovani tagliacozzani, marsicani, abruzzesi che stanno dando adesione per la gioia della fondatrice Prof.ssa Laura Micalizio che si sente onorata di portare avanti questo prestigioso Centro Studi Medievali Internazionali, nato in onore di Dante Alighieri, come d’altra parte già presente nel suo “Progetto Corradino” creato moltissimi anni orsono e che ha concretamente portato avanti innumerevoli ed importanti iniziative per l’Abruzzo. 

Dopo le emozioni vissute nella premiazione del Concorso riservato alle scuole avvenuta in chiusura del Maggio Dantesco 2021 a Tagliacozzo, il Centro Studi si è messo all’opera per organizzare il concorso letterario 2022 rivolto alla scuola Primaria e alla scuola secondaria di primo grado con il Concorso Scolastico “Corradino di Svevia a Scuola” in memoria di “Luigi Micalizio” e un Premio Letterario “Dante Alighieri” rivolto alla scuola secondaria di secondo grado e agli studenti Universitari.

Grazie a tutte le lodevoli iniziative il Centro Studi Medievali Internazionali riesce a fare quel “dolce rumore” che lo connota e che si traduce in una innegabile promozione culturale, sociale ed economica per l’Abruzzo, della quale la Prof.ssa Laura Micalizio si è fatta portavoce da circa trent’anni, portando concretamente i frutti di quell’Amore che move il sole e l’altre stelle che vuole essere una luce vera per tutti come scoperta della più alta luce che possa esistere nel mondo: la luce dell’Amore.

  

Print Friendly, PDF & Email