Tagliacozzo – Opposizione presenta emendamenti al bilancio

Romana Rubeo, consigliere lista "Tagliacozzo Unita"

COMUNICATO STAMPA

Aree gioco per bambini, sentieri naturalistici, frazioni e politiche sociali. Ecco le proposte di Tagliacozzo Unita

Tagliacozzo. In vista del Consiglio Comunale convocato per domani mattina alle 9:30 in cui si discuterà il bilancio di previsione dell’Ente, il gruppo consiliare di opposizione Tagliacozzo Unita, rappresentato dai consiglieri Vincenzo Montelisciani e Romana Rubeo, ha presentato delle proposte di modifica che saranno sottoposte al voto del Consiglio.

«Per il terzo anno consecutivo Tagliacozzo Unita si fa carico di un’iniziativa responsabile e propositiva rispetto al modo in cui vengono gestiti i soldi dei cittadini. In un momento in cui le risorse sono poche, gli sforzi economici del Comune vanno concentrati sulle priorità reali dei cittadini, in particolare sull’aumento della quantità e della qualità dei servizi, e su investimenti utili allo sviluppo. Per questo le nostre proposte intendono sostenere le politiche sociali con un aumento della dotazione dei fondi per il sostegno alle famiglie in difficoltà, per le quali chiediamo il raddoppio delle borse lavoro e dei bandi ex Eca. Per i servizi a sostegno della disabilità chiediamo un aumento dei fondi dedicati e, sempre sul capitolo del sociale, chiediamo che il Comune sostenga con un contributo economico il lavoro del centro anti-violenza “Casa delle Donne della Marsica” e dia in tal modo seguito alle tante parole spese lo scorso 8 marzo sul tema della violenza di genere.

Proponiamo anche di stanziare adeguate risorse per interventi di ripulitura e messa in sicurezza del sottobosco della pineta e di straordinaria manutenzione dei percorsi naturalistici, che rappresentano un potenziale turistico inespresso a causa dell’incuria e della scarsa attenzione che viene loro prestata. Lavori di straordinaria manutenzione e aumento delle dotazioni a servizio del gioco dei più piccoli sono necessari anche ai parchi pubblici di Via della Torretta e della Giorgina, che versano in uno stato di evidente degrado. Più attenzione va riservata alle frazioni, per le quali, secondo la nostra proposta, deve essere adoperato non meno del 40% dello stanziamento relativo agli interventi di sistemazione stradale e manutenzione straordinaria degli spazi pubblici.

Gli aumenti di spesa da noi proposti in favore di quelle che riteniamo essere solo alcune delle priorità fino a ora ignorate dall’Amministrazione sono finanziati attingendo risorse dai capitoli di spesa che consideriamo più inutili o sproporzionati: lo stipendio che ancora una volta la maggioranza intende pagare a Gianluca Rubeo, scelto in base all’unico criterio dei rapporti personali con il Sindaco; gli stanziamenti spropositati per le luminarie natalizie (20mila euro, che proponiamo di portare a 5mila) e per il Volto Santo (10mila euro, quando storicamente se ne erano sempre spesi 3mila); l’eccessivo aumento previsto dalla maggioranza sul capitolo degli eventi culturali, che a nostro avviso va ricondotto a cifre più ragionevoli perché la cultura non sia solo eventi di facciata ma effettiva crescita della comunità attraverso una più equilibrata distribuzione delle risorse tra i vari capitoli del bilancio.

Ci auguriamo che questa volta la maggioranza accetti un confronto aperto e sereno su queste nostre proposte, che mettiamo a disposizione di tutti i consiglieri comunali affinché possano essere approvate in modo da migliorare la proposta di bilancio di previsione prodotta dalla Giunta Comunale»

I consiglieri comunali Vincenzo Montelisciani, Romana Rubeo

Print Friendly, PDF & Email