Tagliacozzo Festival: dalla musica degli Abba ad Alessandro Quarta e Carmen Consoli

Tre concerti di peso al Festival internazionale di mezza estate a Tagliacozzo. Sabato 13 Agosto alle 21.15 nel Chiostro di San Francesco musica degli Abba in veste sinfonica. Doppio appuntamento per domenica 14 Agosto: alle ore 12 concerto “in natura” presso la Faggeta di Marsia con il violinista Alessandro Quarta, la sera alle ore 21.15 presso il Chiostro di San Francesco arriva il tour di Carmen Consoli con lo spettacolo “Volevo fare la Rockstar”. Leggi i due comunicati.

COMUNICATO STAMPA

LA MUSICA DEGLI ABBA IN VESTE SINFONICA ANIMA TAGLIACOZZO NELL’ANTIVIGILIA DI FERRAGOSTO

Continua senza sosta la maratona di appuntamenti con la grande musica del Festival Internazionale di Mezza Estate a Tagliacozzo che, dopo le serate con Morgan e Fabrizio Moro, presenta domani, sabato 13 Agosto alle 21.15 nel Chiostro di San Francesco, Abba Best Hits, una serata esplosiva sulle note dell’iconico gruppo svedese degli Abba. Sul palco l’Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese diretta dall’eclettico Roberto Molinelli, poliedrico compositore, brillante arrangiatore e direttore, che firma gli arrangiamenti per orchestra sinfonica dei brani in scaletta. Con loro il gruppo Vocal Eight e due voci femminili, quelle delle cantanti svedesi Jenny Tarneberg e Mia Stegmar.

Da Mamma mia a Dancing Queen, da Waterloo a Take a chance on me, da Sos a Gimme Gimme: sono solo alcuni dei grandi successi che verranno proposti in una nuova veste sinfonica in grado di restituire la vivacità dei brani del gruppo svedese che festeggia mezzo secolo di carriera. Così il Direttore Artistico del Festival Internazionale di Mezza Estate di Tagliacozzo, il Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli: “Con Abba Best Hits rendiamo omaggio ad una band che festeggia il mezzo secolo di attività, con una quota stimata di circa 385 milioni di dischi venduti in tutto il mondo: senza dubbio uno dei più grandi gruppi musicali della storia, uno dei fenomeni pop più eclatanti a livello mondiale degli ultimi decenni del secolo scorso nel quale, idealmente, saremo trasportati grazie alla musica. Amiamo incredibilmente sperimentare e offrire al nostro pubblico, colto e appassionato, progetti musicali originali e ambiziosi come questo. Ne siamo sempre stati ripagati in termini di entusiasmo e approvazione, come accaduto con il concerto dedicato ai Queen, sempre con l’Orchestra dell’ISA e il direttore Molinelli, che abbiamo ospitato qui a Tagliacozzo lo scorso anno in anteprima, con grande successo, e che questa estate è stato portato in tournée in cinque regioni”.

Ufficio Stampa Tagliacozzo Festival – Dott. Raffaele Castiglione Morelli

***

COMUNICATO STAMPA

CARMEN CONSOLI E ALESSANDRO QUARTA A TAGLIACOZZO FESTIVAL

Doppio evento straordinario a Tagliacozzo Festival domani domenica 14 Agosto che conclude così la seconda settimana di Festival. Alle ore 12.00 l’ormai tradizionale concerto “in natura” presso la Faggeta di Marsia, la più grande d’Europa, con l’orchestra Progetto Syntagma insieme al grande violinista Alessandro Quarta per un programma dedicato a Vivaldi e ai tanghi di Astor Piazzolla negli accattivanti arrangiamenti dello stesso Quarta raccolti nel nuovo disco “Alessandro Quarta plays Astor Piazzolla”.

Un programma vorticoso che esalta le doti tecniche del violinista italiano nella suggestiva cornice naturale. Acclamato dalla CNN nel 2013 come “Musical Genius” è stato premiato nel 2017 a Montecitorio come “Miglior Eccellenza Italiana nel Mondo” per la Musica.

La sera alle ore 21.15 presso il Chiostro di San Francesco arriva il tour di Carmen Consoli con lo spettacolo “Volevo fare la Rockstar”.

«Io volevo fare la rockstar – dice la Consoli – ma andavo dalle Orsoline e sognavo il palco mentre facevamo la merenda. Non era il successo, ma il palco, le luci e una chitarra vera. E poi, chissà perché, pensavo che per essere una rockstar dovessi fare delle bolle enormi con le gomme rosa e che in America le gomme fossero ancora più grosse.»

Lo spettacolo di questo tour estivo si impreziosisce di nuove atmosfere e suoni che spaziano dall’acustico all’elettronica senza colpo ferire. Soprannominata “la cantantessa”, nella sua carriera ha pubblicato 9 album in studio (più alcune versioni per il mercato estero), 3 album dal vivo, 1 compilation, 1 album di colonne sonore, 3 video album (di cui tre come artista principale), 34 singoli e numerose collaborazioni, vendendo complessivamente circa 2 milioni di dischi in Italia, con un disco multiplatino come membro del gruppo Artisti Uniti per l’Abruzzo, 12 dischi di platino e tre dischi d’oro. Dal 1997 al 2021, ha avuto 8 album in studio consecutivi in top 10. Ha ricevuto una Targa Tenco, due premi Lunezia, sette Italian Wind & Music Awards, un Telegatto, un Nastro d’argento.

Ecco svelati alcuni dei brani che verranno eseguiti: da L’uomo nero a Fiori d’arancio, passando per Pioggia d’aprile, Una domenica al mare, Orfeo, Parole di burro, Amore di plastica, L’ultimo bacio, In bianco e nero.

Una domenica di grande spettacolo a Tagliacozzo Festival che ha già registrato un aumento di oltre il 40% dei partecipanti rispetto allo scorso anno raggiungendo numeri che ormai lo collocano tra i primi Festival d’Italia.

“Siamo davvero felici – dice Jacopo Sipari – dei risultati raggiunti ma soprattutto del grande seguito del pubblico il cui aumento così considerevole testimonia il buon lavoro che abbiamo cercato di fare e che continueremo a fare”.

Il Festival si apre quindi all’ultima settimana attendendo Roby Facchinetti (18 Agosto), Enrico Brignano (20 Agosto) e il Volo (22 Agosto).

Ufficio Stampa Tagliacozzo Festival – Dott. Raffaele Castiglione Morelli

Print Friendly, PDF & Email