Scopre una falla sull’algoritmo di Facebook – Ricompensa di 750 dollari per l’avezzanese Anthony Richa

Si è aggiudicato una ricompensa di 750 dollari per aver messo al corrente Facebook di una seria falla all’algoritmo di Messanger, permettendogli di ripararla.

La vulnerabilità del sistema è stata scoperta dall’informatico Anthony Richa (24 Anni), ragazzo Libanese che dal 2012 vive ad Avezzano: “questa falla permetteva all’haker di reindirizzare chiunque utilizzasse Messanger Room a un altro sito Web potenzialmente dannoso. Chiunque utilizzava il browser Web o i dispositivi Ios poteva inceppare in questa falla: l’utente infatti poteva intercettare l’invito a Messanger Room e modificare l’Url per reindirizzare i suoi amici a qualsiasi sito Web desiderato“.

Dopo aver individuato questa falla, Anthony ha subito comunicato il ‘pericolo’ al reparto sicurezza di Facebook: l’azienda di Mark Zuckerberg ha prontamente provveduto a risolvere il problema e a contattare Anthony, ringraziandolo e riconoscendogli una ricompensa di 750 Dollari. E’ la seconda volta che l’informatico avezzanese segnala una disfunzione del sistema a Facebook: nel dicembre scorso, infatti, aveva scoperto una falla di Instagram che permetteva all’hacker di poter prendere qualsiasi tipo di storia da un profilo privato e metterla per sempre nel suo profilo personale.

Print Friendly, PDF & Email