Scopre nuova Falla sull’algoritmo di Facebook – Per Anthony Richa ricompensa di 500 dollari

Per la terza volta nel giro di pochi mesi scopre una falla nell’algoritmo di Massanger, permettendo alla famosa azienda americana di ripararla.

A scoprire questa delicata vulnerabilità del sistema di Facebook é sempre Anthony Richa, informatico 26enne, avezzanese d’adozione ma originario del Libano: “questa falla permetteva all’hacker di reindirizzare l’utente in altri siti pericolosi e bannati da facebook perché Veicolanti di contenuti socialmente inadeguati – afferma Anthony- chiunque utilizzava il browser di google Chrome poteva rimanere vittima di questa falla, mentre immuni all’attacco risultavano altri tipi di browser, come ad esempio Safari“.

L’azienda di Mark Zuckerberg ha prontamente provveduto a risolvere il problema e a contattare Anthony, ringraziandolo e riconoscendogli una ricompensa di soli 500 Dollari. In realtà é la terza volta in pochi mesi che Anthony presta soccorso al colosso social americano: in precedenza aveva scoperto una falla di Instagram che permetteva all’hacker di poter prendere qualsiasi tipo di storia da un profilo privato e metterla per sempre nel suo profilo personale e anche un’altra falla che permetteva all’haker di reindirizzare chiunque utilizzasse Messanger Room a un altro sito Web potenzialmente dannoso.

Print Friendly, PDF & Email