Scopre falla nell'algoritmo di Instagram – Premiato l'avezzanese Anthony Richa

Il social network ripara bug e dà una ricompensa di 500 dollari.

Si è aggiudicato una ricompensa di 500 dollari per aver messo al corrente Facebook, circa un mese fa, di una seria falla all’algoritmo di Instagram, permettendogli di ripararla.
La vulnerabilità del sistema è stata scoperta dall’informatico Anthony Richa (24 Anni), ragazzo Libanese che dal 2012 vive ad Avezzano: “questa falla permetteva all’hacker di poter prendere qualsiasi tipo di storia di Instagram da un profilo privato e metterla per sempre nel profilo personale dell’hacker, sezione “storie in evidenza” -racconta Anthony- con questo sistema si poteva violare la privacy di qualsiasi persona senza che lui che olui se ne accorgesse“.
Dopo aver individuato questa falla, Anthony ha subito comunicato il ‘pericolo’ al reparto sicurezza di Facebook, utilizzando il programma Whitehat di Facebook. L’azienda di Mark Zuckerberg ha prontamente provveduto a risolvere il problema e a contattare Anthony, ringraziandolo e riconoscendogli una ricompensa di 500 Dollari.

Print Friendly, PDF & Email