ProLoco Avezzano – “Note d’Autunno”

L’appuntamento è per domenica 27 novembre alle ore 18,00 presso la Sala parrocchiale di San Rocco con il “Quartetto Sincronie” composto da Houman Vaziri violino, Agnese Maria Balestracci violino, Arianna Bloise viola, Ester Vianello, violoncello.

Nel programma musicale “Quartetto per Archi in Fa Maggiore KV 590” di Mozart e il “Quartetto per Archi n. 3” di A. Shnittke.

COMUNICATO STAMPA

Note d’Autunno” giunta alla II edizione,  Direttore Artistico Claudia Scatena,  ha ormai l’impronta di essere una itinerante rassegna concertistica. La Pro Loco di Avezzano e l’Associazione Culturale “Maxima Entropia” hanno inteso portare la musica in alcune delle realtà principali della città. L’evento ha il patrocinio del Comune di Avezzano.

L’appuntamento è per domenica 27 novembre alle ore 18,00 presso la Sala parrocchiale di San Rocco con il “Quartetto Sincronie” composto da Houman Vaziri violino, Agnese Maria Balestracci violino, Arianna Bloise viola, Ester Vianello, violoncello.

Programma musicale:

W. A. Mozart (1756-1791)

Quartetto per Archi in Fa Maggiore KV 590

I Allegro moderato

II Andante

III Minuetto e trio. Allegretto

IV Allegro

A. Schnittke (1934-1998)

Quartetto per Archi n. 3 (1983)

I Andante

II Agitato

III Pesante

Per saperne un po’ di più.

Il Quartetto Sincronie è nato nel 2011 e si è formato e perfezionato presso la Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida di M. Da Silva e di A. Nannoni, presso l’Accademia “W. Stauffer” di Cremona nel corso tenuto dal Quartetto di Cremona.

Il quartetto ha preso parte a l’Académie International de Musique M. Ravel – (Francia 2015), all’International Summer Academy (Austria 2016), e alla Savonlinna Music Academy – (Finland- 2017). Previa selezione ha preso parte, con borsa di studio, ai workshop “La creazione del timbro: gli strumenti ad arco amplificati” (2017), “Armonia e forma nei quartetti per archi di J. Cage, B. Maderna e G. Manzoni” (2021) organizzati dalla Fondazione Cini di Venezia; ha partecipato al programma di residenza artistica per giovani quartetti d’archi la Casa del Quartetto, presso la Fondazione I Teatri di Reggio Emilia (2018).

Premiato presso la II edizione del Concorso Internazionale di Interpretazione di musica contemporanea F. Mencherini (Cagli PU, 2013), il Quartetto è stato ospite in diversi festival e teatri.

Il Quartetto si è esibito, su invito dell’Ambasciata di Svezia, per la cerimonia di conferimento del Premio Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi (2021); ha collaborato con l’American Academy in Rome in residenza artistica col compositore W. Dougherty per l’evento Aluminium Forest (2021); ha preso parte alla coreografia di danza contemporanea “Cacti” di A. Ekman presso il Teatro dell’Opera di Roma in qualità di quartetto in scena nella stagione 2017.

Ha registrato per il programma “Inventare il tempo” di S. Cappelletto, trasmesso da Rai 5 nella puntata dedicata a “F. Schubert”. Nel 2021 il Quartetto è stato ensemble in residenza presso l’Accademia W. Stauffer di Cremona per il Workshop di composizione tenuto dalla compositrice americana Caroline Shaw, nel 2019 è stato ensemble in residenza per la Masterclass di composizione tenuta dal M° Daniele Bravi.

ProLoco Avezzano – Addetto Stampa: Luisa Novorio

Print Friendly, PDF & Email