Piana del Fucino – Approvato progetto di legge per miglioramento ambientale delle opere irrigue

Approvato il progetto di legge che prevede la compartecipazione della Regione Abruzzo per la valorizzazione, il recupero e il miglioramento ambientale delle opere irrigue nel Fucino oltre a interventi per fronteggiare il grave fenomeno dell’erosione della costa.

Con il provvedimento la Regione concede un contributo di 250 mila euro al Comune di Trasacco, per l’anno 2019, a titolo di compartecipazione ai lavori urgenti necessari per la ristrutturazione dei“Tre Portoni” e per irreggimentare le acque dei canali. Previsto anche un contributo straordinario di 100 mila euro destinato al Consorzio di Bonifica Ovest al fine di realizzare interventi infrastrutturali della Rete di distribuzione idrica a servizio della Marsica orientale, nonché il dragaggio e la pulizia del fondale del bacino artificiale posto sul fiume Giovenco.

Infine, oltre a uno stanziamento di 750mila euro per fronteggiare l’erosione della costa abruzzese, il provvedimento prevede anche un contributo di 50 mila euro al Comune di Oricola per realizzare una elisuperficie e – dulcis in fondo – una spesa di 488mila euro per sostenere l’organizzazione del “Festival internazionale dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi – Cartoons on the Bay”.

LE REAZIONI:

Tiziano Iulianella Vicesindaco di Pescina:

Approvato pochi istanti fa lo stanziamento di 100mila euro per la realizzazione delle opere necessarie alla pulizia del bacino posto a monte dell’opera di presa sul fiume Giovenco e all’ammodernamento dell’impianto irriguo di Pescina.

Una notizia che accogliamo con estremo piacere. Questo rappresenta un successo per tutto il territorio e, soprattutto, per il comparto agricolo che finalmente potrà contare, al termine dei lavori, su una rete maggiormente efficiente e in grado di poter garantire un servizio più rispondente alle esigenze degli agricoltori. Inoltre, siamo convinti che la pulizia del fondale del bacino sul fiume Giovenco creerà condizioni maggiormente attrattive per i tanti amanti di pesca sportiva, con un possibile rilancio del turismo sportivo, anche attraverso il prezioso lavoro delle associazioni operanti sul territorio che da anni hanno in cura il nostro fiume.

Ovviamente l’approvazione della Legge non costituisce il traguardo raggiunto, ma solo un nuovo punto di partenza. Seguiremo pertanto con attenzione tutte le fasi che porteranno alla cantierizzazione dell’opera, pronti a prestare, come sempre, la nostra leale collaborazione istituzionale al Consorzio di Bonifica, con la speranza che si possano terminare i lavori prima dell’avvio della prossima stagione agricola.

Desideriamo pubblicamente esprimere un sentito ringraziamento all’intero Consiglio regionale per aver accolto le richieste provenienti da questa Amministrazione comunale, ma soprattutto ci sia consentito un pubblico plauso al primo firmatario, Silvio Paolucci, che in tempi celeri ha meritoriamente tradotto in norma le nostre richieste, e il consigliere Quaglieri per aver accompagnato l’iniziativa.

Silvio Paolucci Capogruppo PD Consiglio Regionale dell’ Abruzzo:

Nel corso delle scorse settimane mi era stata rappresentata da numerosi amministratori locali la necessità di intervenire sull’impianto irriguo a servizio dei Comuni della Marsica orientale, per superare le problematiche causate dalle numerosi perdite presenti sulla rete. Nei giorni immediatamente successivi a tale incontro ho inteso confezionare un provvedimento per dotare il Consorzio di Bonifica di Avezzano delle risorse finanziarie necessarie ad ammodernare un’infrastruttura che presenta molteplici criticità a causa del suo stato di vetustà. Poco fa, finalmente, il Consiglio regionale d’Abruzzo ha dato il via libera definitivo al provvedimento, dopo alcuni stop and go causati dalle fibrillazioni interne alla maggioranza. Sono convinto che questo stanziamento sarà molto utile per superare le problematiche registrate, con un impatto positivo non solo all’ambiente, per gli evidenti risparmi della risorsa idrica soprattutto nel periodo estivo, ma anche sul bilancio del Consorzio in ragione dei minori costi per le successive manutenzioni. Questo investimento, inoltre, permetterà di allontanare il rischio chiusura dell’impianto, ormai non più in grado di raggiungere un equilibrio tra costi e ricavi. Desidero, infine, ringraziare i colleghi Consiglieri per aver sostenuto questa iniziativa, che porterà benefici ad un territorio che contribuisce in maniera significativa all’economia della nostra regione.

Print Friendly, PDF & Email