Palazzo Torlonia – Pro Loco Avezzano ufficializza “Notte prima degli Esami”

COMUNICATO STAMPA

La notte prima degli esami, per ogni generazione è un momento impresso nella memoria. Tensione, entusiasmo, paura vissuta e condivisa il più delle volte con pochi amici. La Pro Loco di Avezzano, supportata dalla Amministrazione Comunale, ha intenso celebrare questa serata e farla diventare memorabile per tutti i giovani che dovranno affrontare non solo gli esami di maturità ma, soprattutto, svestirsi degli abiti di semplici studenti per indossare quelli di giovani adulti che dovranno pianificare il proprio futuro.


La Pro Loco di Avezzano, presidente Federico Tudico, forte della sinergia di tutti i consiglieri è una realtà sempre presente sul territorio per celebrare eventi ricchi di cultura e lasciare tangibili tracce a testimonianza dei tanti percorsi storici avezzanesi.
Un incontro voluto dal consigliere della Pro Loco Maurizio De Santis, ideatore dell’evento, a cui hanno partecipato i rappresentanti di alcuni Istituti Superiori della Città di Avezzano che hanno accolto l’invito, per arricchire con idee, suggerimenti e consigli la serata programmata per il 18 giugno 2019 in piazza Risorgimento.

Una serata che vuole essere la prima di una lunga tradizione. La notte prima degli esami sarà irripetibile, emozionante, perché vedrà la partecipazione di tutti gli studenti degli istituti superiori di Avezzano.
L’importanza dell’evento viene sottolineato anche dalla confermata presenza del gazebo della Università degli Studi di L’Aquila, dove i giovani potranno attingere consigli per determinare il proseguimento degli studi.

Gli studenti presenti nella Sala delle riunioni di Palazzo Torlonia, entusiasti e coinvolti hanno dato nuovi imput all’organizzazione e hanno espresso la propria considerazione in merito. “Credo che sia importante questa condivisione”; “è l’occasione per vivere con spensieratezza quello che sarà un addio al percorso scolastico, e al dispiace di lasciare gli amici con chi si è condiviso 5 anni di studio”; “è importante poter condividere con tanti le stesse emozioni”; “tutti insieme per evitare la dispersione di gruppi nei precedenti anni”.

Vanno ringraziati per la loro attiva e matura partecipazione Chiara D’Ovidio e Stella Helena De Moraes Cuomo dell’Ist. Agrario Serpieri, Giulia Cicerone e Maurizio Pandolfi del Liceo Benedetto Croce, Massimiliano Panunzi dell’ITIS Majorana.
Una manifestazione che vede coinvolte da anni le più gradi città italiane; una serata che aiuterà ad affrontare l’ansia degli esami e la parola d’ordine sarà: viverla insieme.

Addetto Stampa-Luisa Novorio
prolocoavezzano@hotmail.com

Print Friendly, PDF & Email