Musica per rinascere: Trio99 vol. 1

E’ un omaggio a L’Aquila e alla sua storia, un’incitazione a rinascere dalle macerie del terremoto.
E’ il primo cd degli artisti Alessandro Tarquini, Diego Sebastiani e Francesco Tarquini del “Trio99” (“TRIO99 Vol.1”, edizioni Cinik Records), presentato con un convegno da esponenti illustri del mondo culturale aquilano, il 5 dicembre scorso, all’Auditorium Sericchi. Dieci canzoni in dialetto aquilano, alcune tratte dal repertorio tradizionale delle corali aquilane: ad esempio “Te vojo revetè” e “Novantanove”, rielaborate per renderle simpaticamente «fruibili», spiegano i musicisti, «ad ascoltatori di qualsiasi età». Altre sono testi originali su musiche composte ex novo, come la romantica “Ju repassu”. Base documentale è “Lo Zibaldone aquilano” di Mario Lolli; l’ispirazione musicale viene invece dalla Corale Novantanove, fondata nel 1977 da Mario Tarquini, prozio di Alessandro e Francesco. Non è un remake dei testi originali, ma un’opera sui generis: «l’album è un progetto nato per valorizzare la nostra storia e identità – spiegano i musicisti – spaziando fra influenze musicali napoletane, messicane, romanesche», evidenti soprattutto negli inediti “Serenata dispettosa”, “Taranta aquilana”, “Ajj’Abbbruzzu”. Quest’ultima “un arrivederci cinematografico per promuovere il territorio”.
Marianna Gianforte

Tratto da: SITe.it edizione stampata – numero zero dicembre 2010

Per scaricare il file pdf della rivista CLICCA QUI

File pdf del Dossier di Libera sull’Abruzzo CLICCA QUI

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email