Luco dei Marsi. La Collettiva più amata torna con “I colori della libertà”

COMUNICATO STAMPA


Si rinnova uno degli appuntamenti più attesi con l’arte e la cultura a Luco dei Marsi. Il 22 aprile, infatti, aprirà i battenti la quarta Collettiva d’arte contemporanea del Gruppo Artisti Marsarte, a cura del professor Francesco Subrani, organizzata ogni anno dal “Comitato per la Festa del Primo Maggio, il mondo del lavoro“, in ideale continuità con la tradizione nata nella cittadina negli anni ’50, e che ha portato all’attenzione dei luchesi e dei marsicani artisti di grande caratura.

mostra 1 MAGGIO LUCO LOC WEBIl tema di questa edizione, patrocinata dal Comune, è “I colori della libertà“: una celebrazione dei colori, della luce e della rinascita, ispirata dai valori rappresentati dalla festa della Liberazione e del 1° Maggio. “Nella libertà si esprime l’arte, prospera la cultura, si può operare per creare condizioni eque e concrete di lavoro dignitoso per tutti – spiegano gli Organizzatori – dove sono catene e dittature non può esservi linfa vitale”.

Proprio in un ideale Percorso d’arte, la Collettiva del 1° Maggio accoglie la festa della Liberazione e si congiunge idealmente con la mostra, omaggio a Canova, che sarà allestita poi fino al 10 maggio.

La Collettiva sarà visitabile nei locali dell’ex municipio, in piazza Umberto I a Luco dei Marsi, dal 22 al 29 aprile, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30.

Il taglio del nastro è in programma per le 17.30 del 22 aprile; inaugurerà la manifestazione il presidente del Comitato per la Festa del Primo Maggio, Camillo Cherubini, introduzione cui seguiranno il saluto della sindaca Marivera De Rosa e l’intervento del presidente del Gruppo Artisti Marsarte, il professor Maurizio Lucci, con la presentazione a cura della professoressa Maddalena Angelucci. Nel corso dell’evento vi saranno intermezzi teatrali a cura del gruppo “Beatrici“.

Il 25 aprile, alle 17.30, cenacolo culturale con gli Artisti, cui saranno consegnati gli attestati conferiti dagli Organizzatori e che illustreranno le opere, alla presenza della sindaca Marivera De Rosa, del presidente del Comitato Festa del Primo Maggio, Camillo Cherubini, del presidente del Gruppo Artisti Marsarte, Maurizio Lucci e del curatore della mostra, Francesco Subrani.

Gli artisti partecipanti:

Arcangelo Allegritti; Lucia Antenucci; Giorgio Bassi; Claudio Bielli; Clara Calvacchi; Helena Calvarese; Antonio Cardarelli; Cesidio Castiglioni; Marina Cerasoli; Ilaria Cofini; Alfa Colaprete; Stefania Colletti; Pasquale Cordì; Vincenzo Corsi; Alessia Croce; Vanessa Croce; Gianna Danese; Ilaria D’Andrea; Susanna D’Elia; Antonio Del Rosso; Carla Di Benedetto; Giuseppe Di Cosimo; Adele Di Giamberardino; Daniela Selene Fosca; Graziella Gagliardi; Ingrid Gualtieri; Berardina Grande; Maria Pia Iacobucci; Gina Insardi; Arnaldo Ippoliti; Cesare Lippa; Maria Grazia Luzzi; Sandra Mattei; Elisabetta Marcelli; Pietro Mari; Patrizia Michetti; Massimiliano Montaldi; Maria Grazia Moro; Luigi Orfanelli; Francesco Panceri; Francesco Panella; Patrizia Panella; Rita Parisse; Eliseo Parisse; Iva Passalacqua; Goffredo Peduzzi; Mauro Petricca; Valeria Poropat; Maria Teresa Rossetti; Franco Rufini; Anna Maria Salerni; Franca Sami; Oksana Schyrba; Eleana Spaziani; Maria Luisa Soricone; Rosalia Sportaiuolo; Francesco Subrani; Claudio Torres; Lucrezia Toti; Valentina Valentini; Agata Zamojska; Mario Zarini; Svetlana Zakharova.


Comitato Festa 1° Maggio, il mondo del lavoro

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email