Incendi boschivi a Magliano dei Marsi: un arresto

COMUNICATO STAMPA

Incendi a MAGLIANO DE’ MARSI: i Carabinieri Forestali individuano il responsabile che viene sottoposto agli arresti domiciliari

Magliano de’ Marsi –  Nella mattinata del 03 maggio 2022, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Avezzano (AQ) hanno dato esecuzione all’Ordinanza emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, D.ssa Lombardi, del Tribunale di Avezzano (AQ), circa la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di C.V., di anni 64, per i reati previsti dal Codice Penale all’art 423 (incendio) e 423 bis (incendio boschivo).

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Avezzano (AQ) hanno condotto svariate indagini circa le cause degli incendi (boschivi e non) che si sono sviluppati nello scorso mese di marzo 2022 in diverse località del Comune di Magliano de’ Marsi. Durante l’incendio boschivo che si è sviluppato nello stesso Comune in località “Topanico”, in data 19/03/2022, i militari hanno individuato in C.V. come il probabile autore degli incendi e lo hanno deferito all’A.G..

A seguito di specifica richiesta del P.M., D.ssa E. Labanti, della Procura della Repubblica di Avezzano, il GIP ha emesso Ordinanza degli arresti domiciliari, previsti per chi cagiona un incendio: la pena è dell’arresto dai tre ai sette anni, aumentata fino a dieci anni per il reato di incendio boschivo.

Regione Carabinieri Forestale “Abruzzo e Molise” Gruppo di L’Aquila

Print Friendly, PDF & Email