Il Progetto “Non fare della tua vita un gioco” fa tappa al Bellisario di Avezzano

COMUNICATO STAMPA

Il 6 giugno scorso, AECI Avezzano – Associazione Europea Consumatori Indipendenti ha incontrato i ragazzi delle prime e seconde del Liceo Artistico “Vincenzo Bellisario” di Avezzano per parlare di ludopatia e contrasto al gioco d’azzardo. 
Il progetto “Non fare della tua vita un gioco” realizzato da Adiconsum, A.E.C.I. Lazio e CODICI e cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (MPLS), ha l’obiettivo di sensibilizzare ed educare i consumatori in generale e i giovani dai 15 ai 25 anni in particolare, al gioco responsabile, solidale e legale, promuovendo di contro l’attività sportiva e i suoi ideali di correttezza, lealtà, sacrificio, trasparenza e rispetto delle regole del gioco, valori insostituibili da trasmettere ai giovani per prevenire e contrastare il fenomeno della ludopatia e delle altre forme di disagio ad essa correlate.

ll Progetto, con rilievo nazionale, pone particolare attenzione alle regioni del Centro-Sud, che presentano una maggiore incidenza dei fenomeni della ludopatia.
Agli studenti è stato illustrato il progetto, i numeri della ludopatia nella Marsica e il perché non bisogna giocare, basandosi sia su calcoli di probabilità che su alcune inchieste sulla manomissione delle Slot Machine. 
I ragazzi, al termine dell’incontro, hanno riflettuto sul tema della ludopatia attraverso un breve workshop, realizzando delle vignette molto creative per sensibilizzare altri giovani ai pericoli del gioco d’azzardo.

Paola Panfili
aeci.progettazione@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email