Il maltempo provoca una frana sulla Sp 66. Isolata la frazione di Rendinara  

Morino – La frana ha coinvolto un’ampia porzione di strada, a metà fra Castronovo e Rendinara, la prima, frazione di San Vincenzo Valle Roveto, la seconda, frazione di Morino.

L’arteria, di competenza della Provincia, è stata interdetta al traffico con un’ordinanza di chiusura temporanea per il pericolo di ulteriori smottamenti. Martedì sono stati attivati gli interventi per liberare la strada e probabilmente, nella mattinata di oggi la situazione dovrebbe migliorare.

In queste ore sono in corso ispezioni a monte della frana per individuare le direttrici di eventuali fossi di scolo delle acque. Ironia della sorte, domani è prevista l’apertura delle buste per la gara inerente i lavori di contenimento del dissesto geologico dell’area franata, di cui era ben nota la fragilità.

Già nello scorso anno la zona era stata interessata da un gigantesco smottamento che aveva creato non poca apprensione fra i residenti di Castronovo. Sono anni che si parla di interventi da eseguire nell’area, il cui ammontare è di 300 mila euro, gli stessi che da tre anni vengono appostati nella programmazione delle opere della provincia.

Il progetto sarebbe pronto dalla primavera del 2020, e nel luglio dello stesso anno, fu inviato all’ufficio beni ambientali, il cui nulla osta, è arrivato solo a ottobre 2022. Quasi due anni e mezzo per un intervento relativamente semplice.

Intanto per tutta la serata di ieri, la frazione di Rendinara è rimasta isolata. Nel varco aperto attraverso la frana si può passare solo per eventuali emergenze.  

Print Friendly, PDF & Email