Il governo taglia, SITe.it raddoppia

f-v-peppe-illu1.jpgSi dice che il momento critico di una rivista è superare il numero sei: SITe.it/marsica ha superato questo fatidico traguardo e lo celebra addirittura raddoppiando le pagine.
A giudicare dai commenti e dalle lettere che riceviamo, questa versione cartacea di SITe.it incontra il favore dei lettori e anche degli sponsor perché rappresenta una novità nel panorama editoriale marsicano. Non solo per l’alta tiratura (45mila copie distribuite gratuitamente per tutta la Marsica con la tecnica del Porta a porta), oppure per la veste grafica accativante, ma anche per gli argomenti  trattati.
La nostra linea editoriale è stata ed è quella di non fare gossip ma di affrontare i temi e i tanti problemi che interessano lo sviluppo della Marsica e la vita reale di chi in questa terra vive e lavora.
Stiamo dando il nostro modesto contributo, offrendo una sponda a chi su questi temi è impegnato o vuole impegnarsi: in molti hanno manifestato apprezzamento e – i pochi contestatori – confermano una verità: SITe.it/marsica tenta di colmare uno spazio finora lasciato vuoto e questo a qualcuno dà fastidio.
Ma in quest’ultimo anno abbiamo fatto di più. Per dare risposte al forte bisogno di informazione abbiamo acquistato un ciclostile e lo abbiamo messo a disposizione, insieme alla nostra testata, di gruppi di persone che hanno deciso di impegnarsi in prima persona.
Così copie autoprodotte a basso costo hanno cominciato a materializzarsi nei bar e nei locali pubblici della Marsica e oltre: finora sono nati 14 fogli ciclostilati collegati alla nostra rivista e altri sono in gestazione.
Ora stiamo lavorando al restyling e al potenziamento del sito internet:
in fondo, SITe.it è nato come giornale on line…

Angelo Venti

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email