Governo, firmato decreto Zes Abruzzo – Ministro Provenzano: “serve strategia”

Il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano, ha firmato oggi il decreto istitutivo della Zona Economica Speciale (Zes) per la Regione Abruzzo. L’obiettivo é quello di attrarre investimenti in particolar modo nell’ambito dell’economia portuale, in settori come la logistica, i trasporti ed il commercio, attraverso una semplificazione delle strutture amministrative e la possibilità di accedere a sgravi fiscali.

Si tratta del passaggio finale di un percorso che ha visto l’impegno del Ministero per il Sud e la coesione territoriale per velocizzare l’iter di approvazione della ZES e garantire l’utilizzo di uno strumento fondamentale per il rilancio dell’economia locale e del suo tessuto produttivo. “La Zes è una grande opportunità per lo sviluppo regionale – ha detto il ministro Provenzano – ma la differenza la farà la capacità di programmare strategicamente, ad esempio puntando sulla trasversalità, le risorse nazionali ed europee della coesione già disponibili e quelle che arriveranno ai territori con il recovery plan. La sfida é accelerare la spesa, recuperando i ritardi. Spendere bene e rapidamente per fronteggiare meglio la crisi e ripartire“.

Print Friendly, PDF & Email