Giornalisti, parlate di crisi climatica, delle sue cause e delle soluzioni. Ne va del nostro futuro

Avezzano  – Un titolo che è un’esortazione rivolta ai media. È il grido di Paolo Maria Della Ventura, ambasciatore del Patto Europeo per il Clima della Commissione europea, che fa sapere, come il mondo scientifico abbia lanciato un appello sotto forma di lettera aperta, proposta dal Climate Media Center Italia, già sottoscritto da decine di scienziati, ricercatori e accademici italiani.

“Ondate di calore, siccità prolungate e incendi sono solo alcuni dei recenti gravi segnali dell’intensificarsi degli impatti dei cambiamenti climatici nei nostri territori. Tuttavia, le notizie diffuse dai media italiani mancano spesso di informare il pubblico sulle cause di questi eventi e le relative soluzioni.

Questo nonostante il consenso della comunità scientifica sul legame tra l’aumento in frequenza e intensità di questi fenomeni e i cambiamenti climatici.

Tacere le vere cause dei sempre più frequenti e intensi eventi estremi che interessano il nostro pianeta e non spiegare quali sono le soluzioni per una risposta efficace rischia di alimentare l’inazione, la rassegnazione o la negazione della realtà, traducendosi in un aumento dei rischi per il presente e il futuro delle nostre comunità. Le soluzioni esistono già e necessitano di essere messe in campo con urgenza.

Per agire servono volontà politica e dialogo, a tutti i livelli della società, riconoscendo che le cause del cambiamento climatico sono le emissioni di gas serra prodotte dall’utilizzo di combustibili fossili.”

Questo il testo dell’appello a cui hanno aderito fra gli altri: Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana giornalista scientifico e divulgatore; Carlo Carraro, Rettore Emerito e Docente di Economia Ambientale presso Università Ca’ Foscari, Venezia, Vice-Presidente del Working Group III dell’IPCC; autrici e autori principali del rapporto AR6, l’ultimo rapporto dell’IPCC sui cambiamenti climatici, come Annalisa Cherchi, Erika Coppola, Susanna Corti, Sandro Fuzzi, Piero Lionello, Claudia Tebaldi, Elena Verdolini.

Nel link la lettera integrale e tutti i firmatari (in continuo aggiornamento): https://www.climatemediacenteritalia.it/letteramedia/

Print Friendly, PDF & Email