Emergenza Coronavirus – Due nuovi casi nella Marsica. I dati sui contagi: 14.595 i positivi in Italia, 89 in Abruzzo

Foto Marco D'Antonio

ITALIA: sono 14.955 i positivi al Coronavirus

13 marzo 2020 Aggiornamento delle ore 18

In Italia 14.955 persone positive al virus, su un totale di 17.660 casi

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 7.732 in Lombardia, 2.011 in Emilia-Romagna, 1.453 in Veneto, 794 in Piemonte, 698 nelle Marche, 455 in Toscana, 304 in Liguria, 242 nel Lazio, 236 in Friuli Venezia Giulia, 213 in Campania, 157 nella Provincia autonoma di Trento, 126 in Sicilia, 123 nella Provincia autonoma di Bolzano, 121 in Puglia, 83 in Abruzzo, 73 in Umbria, 43 in Sardegna, 37 in Calabria, 27 in Valle d’Aosta, 17 in Molise e 10 in Basilicata.

Sono 1.439 le persone guarite. I deceduti sono 1.266, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. Questi dati sono stati comunicati dal Dipartimento nazionale di Protezione civile.

Regione Abruzzo – Sono 89 i casi positivi

In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza coronavirus, sono stati registrati 89 casi positivi, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara. Nel dettaglio: 42 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva, 14 in terapia intensiva, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, il laboratorio di Pescara ha eseguito 958 test, di cui 440 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami tuttora in corso.

Dei casi positivi, 9 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 23 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 48 alla Asl di Pescara e 9 alla Asl di Teramo. Va precisato che il numero elevato di casi registrati a Pescara è anche legato al fatto che al Santo Spirito accedono pazienti provenienti anche da altre aree della regione. Questi dati sono stati comunicati dal Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

Ospedale di Avezzano: sarebbero 2 i nuovi casi

Nel pomeriggio è stato confermato un nuovo caso di contagio: si tratta di un 68enne residente ad Avezzano. Ricoverato inizialmente al reparto malattie infettive di Avezzano, è stato ora trasferito, come da prassi, nel San Salvatore dell’Aquila. Il paziente pare che sarebbe tornato da Cremona circa 15 giorni fa e da 4 giorni ha manifestato dei sintomi conclamati. Sotto osservazione i familiari del paziente, attivati tutti i protocolli previsti per rintracciare le persone entrate in contatto con l’uomo.

Il secondo paziente sarebbe invece un 50enne di un comune del circondario, attualmente ricoverato in osservazione nell’Ospedale di Avezzano. Non ci sono ancora conferme ufficiali sul contagio. In serata il sindaco di Pescina ha confermato che il paziente è un suo concittadino e che l’esito del tampone è positivo.

***

VAI ALLA SEZIONE SPECIALE – EMERGENZA CORONAVIRUS

***

Print Friendly, PDF & Email