Elezioni – Genovesi: il “40enne imprenditore” leghista secondo le Camere di commercio

Ad amministrare Avezzano, comune con un bilancio di decine di milioni di euro, la Lega ha imposto un suo candidato presentandolo come giovane imprenditore: su 5 ditte aperte, 4 risultano cancellate. La quinta, nel 2018, ha presentato un utile di soli 339 euro. Prima gli italiani: il direttore tecnico è romeno

La candidatura del leghista Tiziano Genovesi a sindaco di Avezzano è – per come si è palesata e per come è stata imposta al centrodestra – la vera novità di questa campagna elettorale. Un candidato presentato come “fuori dagli schemi” e di cui, quindi, vale la pena approfondire la conoscenza.

Tra i comunicati ricevuti in redazione dai vari candidati, partiti e liste che concorrono per le prossime elezioni amministrative di Avezzano, i più numerosi sono quelli a sostegno del candidato sindaco leghista Tiziano Genovesi. In molti di essi appare spesso – ripetuta con insistenza quasi come un intercalare, una cantilena – questa frase: “…il 40enne imprenditore…”.

Un vero e proprio Mantra, quello dell’ufficio stampa del candidato sindaco leghista. Due parole ripetute ossessivamente – 40enne imprenditore”che ci hanno spinto ad approfondire la questione.

Purtroppo sul sito del candidato sindaco Tiziano Genovesi – a differenza dei siti web degli altri candidati sindaci – non siamo riusciti a trovare il Curriculum vitae e nemmeno il Certificato del Casellario giudiziario, la cui pubblicazione è obbligatoria per legge.

Così alla fine, siamo stati costretti a consultare la più completa e ufficiale delle fonti disponibili, l’onerosa banca dati delle Camere di commercio.

Il quarantenne imprenditore

Gli archivi delle CCIAA confermano che il candidato sindaco Tiziano Genovesi è effettivamente un quarantenne: è nato ad Avezzano il 10 aprile 1980. E confermano pure che è un imprenditore: sono ben 5 le ditte che risultano aperte a suo nome tra il 1999 e il 2007. Solo una di esse, però, risulta ancora attiva, mentre ben 4 risultano cancellate.

Non vi è nulla di strano nell’aprire e poi chiudere una ditta, soprattutto quando si inizia con l’avventurarsi in una intrapresa a soli 19 anni. Eppure le prime quattro ditte aperte e chiuse dal “quarantenne imprenditoreTiziano Genovesi, candidato sindaco leghista ad Avezzano, presentano delle particolarità curiose che vale la pena di evidenziare.

Ditta che chiude, ditta che apre

La prima ditta – Genovesi Tiziano impresa individuale, sede via M. De Cervantes 28 – inizia l’attività di “Costruzione di edifici residenziali e non residenziali” il 6 agosto 1999. Appena 3 anni dopo, il 2 settembre 2002, risulta già come cancellata dalla Camera di commercio.

La seconda ditta è la “Agroindustriale la Serra di Genovesi Tiziano impresa individuale” sempre con sede via M. De Cervantes 28. L’attività dichiarata è quella di “Agente di commercio di prodotti ortofrutticoli” ed inizia l’8 aprile 2004. L’iscrizione alla Camera di commercio è del 19 aprile 2004 ma la ditta ha vita breve: dopo nemmeno quattro mesi, il 5 agosto 2004, risulta già cancellata.

Ma il quarantenne imprenditore non si perde d’animo: abbandonato frutta e ortaggi, nove mesi dopo torna al primo amore, l’edilizia. Il 27 maggio 2005, sempre con sede in via M. De Cervantes 28, nasce la sua terza ditta, la “Genovesi Tiziano impresa individuale”, per la “Costruzione di edifici residenziali e non residenziali”. Anche questa volta, pare, qualcosa va storto: il 2 settembre 2006 – a soli 16 mesi dall’inizio dell’attività – il candidato sindaco Genovesi cancella la sua terza ditta dalla Camera di commercio.

Non c’è tre senza quattro. Passano esattamente 11 mesi e il “quarantenne imprenditore” registra la sua quarta ditta, operante sempre nel settore Costruzione di edifici residenziali e non residenziali. Si tratta della ditta “Genovesi Tiziano impresa individuale, sempre con sede in via M. De Cervantes 28. Inizia l’attività il 2 agosto 2007 ma – appena sei mesi dopo – l’11 febbraio 2008, anche questa ditta viene cancellata dalla Camera di commercio.

Questa è l’ultima della serie di ditte che risultano aperte e chiuse dal candidato sindaco leghista, il quarantenne imprenditore Tiziano Genovesi che, abbandonate le ditte individuali nel 2007 passa alle più rassicuranti Società a responsabilità limitata.

Edil global service srl

E’ la più longeva delle intraprese di Tiziano Genovesi. Il 26 settembre 2007, sempre in via M. De Cervantes 28, nasce la Edil global service Il capitale sociale è quanto basta: 10mila euro.

Il 90% delle quote è detenuto da Tiziano Genovesi, che nella società ricopre anche la carica di Amministratore unico, il restante 10% delle quote risultano invece detenute dalla di lui consorte, R. M.

La Camera di Commercio annota anche ripetuti cambi di sede legale della società: via M. De Cervantes 28, via Marruvio, via Di Giorgio snc, infine via Australia 26/A.

I bilanci della Global Service srl

I bilanci depositati dalla società di chi, presentandosi come quarantenne imprenditore, si candida ad amministrare come sindaco di Avezzano un bilancio annuale di decine di milioni di euro di soldi pubblici, lasciano alquanto interdetti anche gli elettori più distratti.

La Global service srl nel 2019, a fronte di un valore di produzione di nemmeno 458mila euro, denuncia un utile complessivo di poco più di 6mila euro. E nel 2018 alla società è andata anche peggio: 336mila euro di fatturato, utile euro 339 (trecentotrentanove), tra l’altro da steccare con la moglie socia.

Prima di tutto gli italiani

Gli addetti che risultano alle dipendenze della Global service srl ufficialmente sono 5. Risulta anche che il 6 aprile 2018 viene nominato come Direttore tecnico della società I. A., nato ad Onesti (Romania), cittadinanza romena. Una nomina interessante.

Anche il rumeno I. A., alla Camera di commercio, risulta come “quarantenne imprenditore”. Il 16 aprile 2010 inzia l’attività con la sua “Dafid technological system”. Una ditta individuale con una serie di importanti abilitazioni: Impianti di produzione, distribuzione, trasporto e utilizzazione di energia elettrica; Impianti di protezione contro le scariche elettriche, Impianti di automazione, Impianti radiotelevisivi; Impianti di sollevamento persone e cose – e infine – Impianti antincendio.

Il rumeno I. A. cancella però la sua ditta il 28 marzo 2018 e, lo stesso giorno, viene assunto da Tiziano Genovesi nella Global service srl.

Tiziano Genovesi, contestualmente all’assunzione, deposita una autodichiarazione alla Camera di Commercio in cui segnala l’inizio attività di installazione degli stessi impianti della ditta cancellata di I. A, che a sua volta dichiara di esercitare la funzione di Responsabile tecnico per conto della Global service srl e di svolgere un “Costante controllo circa il rispetto della normativa tecnica vigente, impegnando l’impresa con il proprio operato e le proprie determinazioni limitatamente agli aspetti tecnici”.

Così la Global service srl del candidato sindaco di Avezzano – il quarantenne imprenditore Tiziano Genovesi – ha il suo Direttore tecnico – che si accolla la responsabilità di garantire la rispondenza alle norme degli impianti realizzati – di cittadinanza romena.

Print Friendly, PDF & Email