Donna evade dai domiciliari, arrestata da una Volante della polizia

COMUNICATO STAMPA

POLIZIA DI STATO: IL CAPILLARE CONTROLLO DELLE “VOLANTI”  HA PORTATO ALL’ARRESTO DI UNA DONNA EVASA.

Personale della Squadra “Volante” durante la sua attività di controllo del territorio in località Sassa, interveniva prontamente presso il PROGETTO CASE, in quanto il sistema di allarme attivo con il braccialetto elettronico istallato su di una donna, già sottoposta alla misura cautelare degli  arresti domiciliari, aveva segnalato il repentino allontanamento della detenuta.

Immediatamente veniva diramata la nota di ricerca a tutte le Forze di Polizia  disponendo al contempo controlli e servizi mirati nei punti strategici della città, che potevano essere frequentati dalla donna che però dopo poco, a seguito di intensa attività investigativa veniva rintracciata e tratta in arresto per il reato di evasione.

Certo è che l’evasa, anche in altre circostanze,  aveva dimostrato di non rispettare con la misura afflittiva a cui era stata sottoposta dall’Autorità Giudiziaria  determinando numerosi interventi delle Forze di Polizia presso il  proprio  domicilio. L’Autorità Giudiziaria, a seguito di quanto emerso, convalidava il capo d’imputazione e disponeva il ripristino della misura cautelare.

Ass.C.C. Veruschka Frelli – Questura L’Aquila, Segreteria del Questore

Print Friendly, PDF & Email