Dicembre Siloniano – Pescina gratifica gli studenti del Premio internazionale IS

Domenica 18 Dicembre la partenza del ricco “Dicembre Siloniano”, presso il Teatro San Francesco alle ore 17.30), con lo Spettacolo: DICTATOR (tratto dal testo “La Scuola dei Dittatori”), scritto, diretto ed interpretato da Giovanni D’Andrea, con Goffredo M.Bruno, Gianluca Delle Fontane e Fabrizio Graziosi, proposto dall’Associazione “OFFICINA LYCIA”.

Il ricco programma del “Dicembre Siloniano” proseguirà nei 19/21/22 nel suggestivo scenario della “Città di Silone e Mazzarino “.

COMUNICATO STAMPA

LA CITTÀ DI PESCINA NEL DICEMBRE SILONIANO GRATIFICA GLI STUDENTI, PER LA XXV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE IS.

Il ricco “Dicembre Siloniano” è ai nastri di partenza, prevista per Domenica 18 Dicembre pv, per proseguire poi il 19/21/22 del mese, nel suggestivo scenario della “Città di Silone e Mazzarino “, addobbata sontuosamente per le festività natalizie. In particolare la sua apertura (presso il Teatro San Francesco), del 18 Dicembre (dalle ore 17.30), sarà all’ insegna del più puro messaggio teatrale siloniano, con lo Spettacolo: DICTATOR (tratto dal testo “La Scuola dei Dittatori”), scritto, diretto ed interpretato da Giovanni D’Andrea, con Goffredo M.Bruno, Gianluca Delle Fontane e Fabrizio Graziosi, proposto dall’Associazione “OFFICINA LYCIA”.

Un Premio prestigioso, che la Regione Abruzzo ha “indirizzato alle scuole secondarie di II grado, italiane e straniere, per l’elaborazione di un tema sul pensiero e sull’opera del nostro esimio scrittore”. “L’Opera di Ignazio Silone, assecondando anche la storia e la tradizione abruzzese da lui assorbita fino all’età di 15anni, è gremita di riferimenti cristiani, evidenti o simbolici. L’Autore stesso non ha mai fatto mistero del suo singolare sentimento religioso: un cristianesimo evangelico, che vibra della figura del Cristo vivente: ribelle, perseguitato, tradito, sofferente, agonizzante, ma mai morto; perché nel tanto male del Mondo, il bene, la solidarietà e l’amicizia sono i sentimenti vincenti, affinché la speranza resti sempre viva”. La Giuria, coordinata dalla Dott.ssa Anna Maria Marziale (Resp. Ufficio Attività Culturali di Avezzano e Rocca di Mezzo) ha decretato i seguenti vincitori:

  • 1^Classificata, Alice Pacchiotti della classe III Liceo, Sezione A. Liceo Scientifico Quadriennale EsaBac “Leonardo da Vinci”, di Parigi-Francia;    
  • 2^ Classificato, Giovanni Pomponio della 4^B del Liceo Scientifico “M.V.Pollione”, di Avezzano;
  • 3^Classificata, Sara Barbieri, della IIA, del Liceo Classico A.Torlonia, di Avezzano;
  • 4^Classificato, Vittorio Chichiarelli, della IIIB, del Liceo Classico A.Torlonia, di Avezzano;
  • 5^Classificato, Damiano Giuliani, della 3^AT dell’Istituto di Istruzione Superiore “Arrigo Serpieri”, di Avezzano (AQ).

La Premiazione avverrà nella Città di Pescina (AQ), il 22 Dicembre 2022 (ore 10.30), presso la Sala Convegni “Ignazio Silone”

Pescina 16/12/2022

Sergio Venditti sergio1.venditti@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email