Covid-19, Pezzopane – “Grave indifferenza a sindaci zona rossa”

Sconvolge l’indifferenza al grido di dolore del sindaco di Castiglione Messer Raimondo e degli altri sindaci della zona rossa. Chiedo un intervento al ministro della Salute Roberto Speranza affiche’ verifichi quanto accade in quei territori e chiedo di attivare anche interventi sostitutivi in presenza di cosi’ gravi inadempienze. Castiglione Messer Raimondo, e’ noto ormai, e’ un centro martoriato dall’emergenza coronavirus ed inserito in zona rossa con apposita ordinanza.
Purtroppo si sono registrati quattro morti in un giorno, con il totale delle vittime che ieri e’ salito a 12. Ai tre decessi comunicati dalla Regione si aggiunge anche quello di una 84enne. Il giovane sindaco, purtroppo anche lui positivo ed in isolamento, Vincenzo D’Ercole, ha ripetutamente chiesto aiuto e sostegno alla Regione Abruzzo. Il primo cittadino ha chiesto che come a Vo’ Euganeo in Veneto, vengano fatti i tamponi a tutti
.” Cosi’ Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

A Castiglione Messer Raimondo – conclude la deputata dem – 2200 abitanti nella zona rossa della Val Fino, i casi positivi sono 56, ma questo numero e’ in aumento. Purtroppo ormai il paese è una sorta di ‘Vo’ d’Abruzzo’ in quanto e’ il centro piu’ colpito rispetto al numero degli abitanti. Cio’ premesso, chiedo al ministero della Salute, tramite interrogazione urgente, se la Regione abbia informato il Governo di questa grave situazione. La situazione e’ ancora piu’ grave se consideriamo che l’Abruzzo era una Regione a contagio zero e che le inadempienze e le superficialita’ di gestione della Sanita’ regionale hanno lasciato porte e finestre aperte alla propagazione del coronavirus. Chiedo inoltre di intervenire con una visita ispettiva per verificare le misure adottate dalla Regione ed i protocolli attuati nella zona rossa, e di valutare la possibilita’ di un intervento sostitutivo considerate le gravi inadempienze.”

Print Friendly, PDF & Email