Covid 19 – Abruzzo primo in Italia: 89% dei vaccini somministrati ai sanitari

Nicoletta Verì, Assessore Regionale alla Sanità

Covid 19 – Delle dosi di vaccino destinate all’Abruzzo, l’89% sono state già somministrate al personale sanitario e sociosanitario, il 3% agli ospiti delle Residenze sanitarie per anziani e l’8% al personale non sanitario.

Tali risultati – che portano l’Abruzzo ai vertici della classifica nazionale – sono stati forniti dalla Fondazione Gimbe e si basano sull’elaborazione dei dati forniti dal Ministero della salute.

Un risultato soddisfacente per l’Abruzzo, confermato anche dall’Assessore alla sanità Nicoletta Verì: “Siamo quelli che hanno vaccinato il maggior numero di sanitari e medici. Vuol dire che abbiamo seguito in modo preciso le norme e le raccomandazioni da parte del ministero“.

A proposito della campagna di vaccinazione rivolta ad anziani, fragili e disabili, sempre l’assessore Verì ha rilasciato questa dichiarazione all’agenzia di stampa Dire:

Abbiamo organizzato proprio per domani un tavolo di programmazione e valutazione per far si’ che venga fuori un calendario preciso. Aspettiamo arrivo nuove dosi. Mi sono sentita questa mattina con referente regionale, e in base a questo e il numero di manifestazioni d’interesse uscira’ una calendario“.

Print Friendly, PDF & Email