Covid-19, Abruzzo – Di Girolamo (M5S) contro la Regione: “da Marsilio altri 100mila euro per campagne di comunicazione”

COMUNICATO STAMPA

“Mi viene da pensare che il Presidente Marsilio creda che noi abruzzesi abbiamo qualche difficoltà nell’apprendimento. Altrimenti non riesco a spiegarmi il nuovo impegno economico di 100 mila euro, 25 per ognuna delle 4 Asl della regione, al fine di ‘dare il via ad un nuovo modello di comunicazione che coinvolga l’intero mondo dei media abruzzesi’ sulle cose da fare ed il comportamento da tenere per combattere l’epidemia del Covid-19. Eppure uno studio realizzato da Next14 per Panorama, ci mette al primo posto della classifica tra i cittadini rispettosi della campagna “io Resto a casa” con il 61,3% della popolazione, al di sopra della media nazionale del 58%, con un andamento del contagio in linea con le altre regioni. Probabilmente ha ritenuto opportuno che non bastasse la comunicazione dello scorso mese costata 48.190 euro, curata da Michele Russo con la società Mirus, suo responsabile della comunicazione nella campagna elettorale delle scorse elezioni regionali. Spesa peraltro ben nota alle cronache.

E’ mia intenzione raccogliere l’invito lanciato più volte dal Governo, cioè di cercare una collaborazione tra tutte le forze politiche per uscire il prima possibile da questa difficile situazione socio-economica che stiamo vivendo. Penso però che sia anche doveroso, mentre stiamo lavorando per trovare le risorse necessarie per rilanciare l’economia e per garantire l’efficienza del Sanitario Nazionale, informare i cittadini di come vengono spesi i loro soldi”.

Senatrice Gabriella Di Girolamo

Print Friendly, PDF & Email