Coronavirus, Abruzzo – Contagiato un neonato, non é grave

C’é anche un bambino di Chieti di appena un mese e mezzo tra le ultime persone risultate positive al Covid-19 in Abruzzo. Le sue condizioni ( é il più giovane paziente ricoverato in Abruzzo per Covid-19) non sono gravi, il piccolo al quale i medici stanno somministrando una cura antibiotica é ricoverato in isolamento nella Clinica Pediatrica dell’ospedale “SS. Annunziata” di Chieti.

E’ assistito dalla mamma anche lei positiva, ma non grave. La scoperta della positività dell’intero nucleo familiare é avvenuta casualmente durante altri controlli sul neonato. Il tampone aveva inizialmente messo in evidenza la positività della coppia, poi altri disturbi del piccolo hanno indotto la coppia a tornare in ospedale, di qui la decisione del personale sanitario di effettuare una ripetizione del tampone che ha portato a galla la positività anche del bambino.

Print Friendly, PDF & Email