Comune di Capistrello, il segretario del PD Lusi: “aumentare lo stipendio del Sindaco è una decisione sfacciata, mentre i dipendenti comunali protestano”

COMUNICATO STAMPA

La Giunta comunale con una delibera assurda si aumenta lo stipendio del 25 per cento e lascia i lavoratori a bocca asciutta, in attesa da mesi del pagamento del salario accessorio e addirittura del piano neve – così in una nota del PD di Capistrello il segretario Alessandro Lusi – sta facendo molto scalpore la sfacciata iniziativa del Sindaco Ciciotti e della Giunta comunale di aumentarsi lo stipendio in un momento come questo in cui le famiglie sono preoccupate di come passare l’inverno e mentre i dipendenti comunali protestano perché non riescono ad ottenere i propri diritti.
Con la nota protocollo 7267 del 28 settembre scorso, infatti, le rappresentanze sindacali dei lavoratori e delle lavoratrici del Comune hanno protestato contro l’Amministrazione perché da mesi non riescono ad ottenere i propri diritti. I dipendenti non hanno ancora ottenuto il pagamento del piano neve dell’anno passato mentre ormai un nuovo inverno si approssima. Non hanno ancora ottenuto la convocazione della contrattazione di secondo livello per discutere delle indennità di rischio, di disagio, maneggio valori e salario accessorio che la legge prevede.
Così mentre Ciciotti e la sua Giunta, dopo aver sempre detto che rinunciavano ai compensi, si sbrigano ad aumentarsi i propri stipendi sommando tutti gli aumenti previsti da qui al 2024, ignorano le richieste dei dipendenti.
Arrivati a questo punto i sindacati hanno giustamente minacciato di adire le vie legali per vedere tutelati i diritti di chi lavora. Siamo vicini ai lavoratori umiliati da questo modo di fare e esprimiamo tutto il nostro dissenso verso la sfacciata decisione della Giunta di aumentare i propri stipendi
”.

Alessandro Lusi – Segretario PD Capistrello

Print Friendly, PDF & Email