Cinema, ambiente e mobilità sostenibile ad Avezzano. Nonostante Di Pangrazio

L'ultima arlecchinata del sindaco Di Pangrazio: dal 1 al 6 giugno serie di interessanti eventi nel segno di ambiente e mobilità sostenibile. La notizia è che avverranno in una città guidata da un sindaco poco Green e molto Grey. Grigio smog

Strano ma vero. L’interessantissimo festival “Cinema e ambiente Avezzano”, organizzato da “The Factory”, si terrà con il sostegno del Comune. Insieme ad un’altra serie di eventi culturali e ricreativi rivolti prevalentemente ai ragazzi, tra cui una giornata ecologica e – nientepopodimenoché – una giornata sulla mobilità sostenibile.

Iniziative, diciamolo subito, lodevoli. Ma non possiamo non rilevare che succede nel capoluogo della Marsica, guidato da un sindaco che al primo mandato ha eliminato l’anello a senso unico intorno al centro storico e che al secondo, tra le tante perle del suo programma amministrativo figurava – udite udite! – lo smantellamento delle piste ciclabili in centro città. Per non parlare della continua e metodica guerra santa svolta contro le aree pedonali, oppure della incapacità manifesta nel difendere persino la manutenzione di parchi, verde pubblico e arredo urbano. Ma tant’è.

Di seguito il Comunicato integrale diffuso da uno dei tanti Uffici stampa e comunicazione del Comune di Avezzano. Buona lettura.

COMUNICATO STAMPA

Settimana all’insegna di cinema, ambiente e mobilità sostenibile. Serie di eventi culturali e ricreativi in città dal 1° al 6 giugno

Settimana all’insegna di cinema, ambiente e mobilità sostenibile in città, dove dal 1° al 6 giugno si svolgeranno una serie di eventi sotto il segno “green” rivolti in prevalenza ai ragazzi. Film, documentari, giornata ecologica e della mobilità sostenibile animeranno questo inizio di giugno. Si parte con il festival “Cinema e ambiente Avezzano” organizzato da “The Factory” con il sostegno del Comune, che vedrà la realizzazione di un concorso internazionale di cortometraggi e lungometraggi, una rassegna a tematica ambientale tenuti al Castello Orsini e all’Arena Mazzini dall’1 al 5 giugno, dalle 15 alle 22. La serata di chiusura del festival sarà ospitata nella riserva naturale del monte Salviano. I ragazzi saranno chiamati a valutare le opere filmiche provenienti da tutto il mondo, con premiazioni e dibattiti.

“E’ un evento molto significativo per la città di Avezzano” ha commentato l’assessore Pierluigi Di Stefano, “l’auspicio è quello che possa diventare un appuntamento fisso nel territorio, acquisendo sempre più importanza nel panorama nazionale e internazionale”. La manifestazione è giunta ormai alla V edizione. “Si tratta di una rassegna di 34 film, in prima visione ad Avezzano”, ha spiegato il direttore artistico del festival, Paolo Santamaria, “con pellicole provenienti dall’Australia, dalla Cina e dal Brasile”.

Gran finale domenica con un doppio appuntamento: la giornata della mobilità sostenibile curata dal settore ambiente del Comune diretto da Massimo De Sanctis con il coinvolgimento di associazioni ambientaliste e sportive, concessionarie di auto e rivenditori di biciclette: negli stand organizzati in piazza Risorgimento e lungo un tratto di via Corradini i protagonisti dell’evento promuoveranno temi legati alla qualità dell’aria, alla mobilità cittadina, ai vantaggi dei motori elettrici e alla sicurezza stradale da parte dei pedoni, ciclisti e monopattini. È prevista una passeggiata in bici per le strade cittadine aperta alle famiglie e guidata dall’associazione Pedalando con ritrovo alle 10.30 a piazza della Repubblica di fronte al Municipio.

Sempre il giorno 6, a partire dalle 16.30, è in agenda la giornata ecologica nella riserva del Salviano -il dirigente è Tiziano Zitella- organizzata dall’associazione “Plastic Free”: appuntamento alle 16.30, alla Fontanella, un centinaio di metri dopo l’attraversamento della ferrovia, per arrivare fino al valico del monte Salviano. Si punta sull’entusiasmo e la partecipazione delle nuove generazioni perché la transizione ecologica sia anche un modo di vivere la propria città. L’Ingresso e la partecipazione a tutti gli eventi di cinema e ambiente sono gratuiti, tuttavia, per le giornate dedicate alla proiezione dei film sarà meglio prenotarsi sulla piattaforma attiva dal 1° giugno sul sito https://cinemaeambienteavezzano.it. Alla presentazione ha partecipato pure Silvia Cardarelli di Ambecò.

Città di AvezzanoUfficio  stampacomunicazione@comune.avezzano.aq.it

Print Friendly, PDF & Email