Avezzano, suora accusata di maltrattamenti – 3 bambini idonei a testimoniare

Sono 3 i bambini ritenuti idonei a testimoniare nel processo che vede imputata una suora accusata di maltrattamenti e abusi in una scuola d’infanzia paritaria, di Avezzano, gestita da religiose. Il giudice per le indagini preliminari, Daria Lombardi, ha accolto l’istanza per 3 dei 5 bambini di cui il pubblico ministero, Ugo Timpano, ha chiesto l’audizione. I piccoli hanno 5 anni e saranno ascoltati nell’udienza del 27 luglio dinanzi al tribunale dei minori dell’Aquila.

I fatti risalgono a novembre scorso quando 11 genitori decisero di formalizzare una denuncia per maltrattamenti nei confronti di una delle religiose della scuola. La procura di Avezzano ha aperto un’inchiesta per accertare i fatti denunciati, ossia presunti insulti, strattonamenti e punizioni che avrebbero ingenerato nei piccoli una tale paura da non volere più andare a scuola.

Non trova riscontro al momento, tra gli elementi al vaglio degli inquirenti, un video con foto particolari che sarebbe stato trovato nel cellulare della suora e che una mamma sarebbe riuscita a sottrarre alla religiosa, da tempo trasferita in altra sede.


Print Friendly, PDF & Email