Avezzano – Sei domande a Mario Babbo, candidato sindaco ad Avezzano

Avv. Mario Babbo

Ha le idee chiare l’avvocato Mario Babbo, candidato sindaco al comune di Avezzano alle elezioni del 20 e 21 settembre.

Tanti i temi trattati nell’intervista che ha rilasciato a site.it:

Ristrutturazione degli impianti sportivi comunali e realizzazione della cittadella dello sport; Costruzione del nuovo ospedale civile e difesa del sistema sanitario locale; Mobilità sostenibile e isola pedonale nel centro cittadino; Potenziamento della tratta ferroviaria Roma-Avezzano-Pescara; Tav su gomma e Riperimetrazione della Zes; Utilizzo funzionale dell’interporto e Valorizzazione dei prodotti orticoli del Fucino.

In alcuni passaggi, Babbo ha rivendicato con orgoglio la sua indipendenza e quella del gruppo di liste che sostengono la sua candidatura:

La difesa del territorio è al primo posto del mio programma elettorale. Abbiamo la possibilità di tirare qualche calcio, ma lo faremo con la competenza e non con l’arroganza. La mia è una candidatura nazional-popolare che viene dal basso, non è imposta da nessuno“.

Una candidatura, quella di Babbo, sostenuta da un’ampia coalizione civica a cui si è aggiunto anche il Partito Democratico e Italia Viva. Ad oggi sono sei le liste a sostegno del giovane avvocato avezzanese, mentre si lavora per l’allestimento di una settima lista di estrazione civica.

Lunedì 27 Luglio, alle ore 11.30, presso la sala conferenze del comune di Avezzano si terrà la conferenza stampa di presentazione ufficiale del team che sosterrà la candidatura di Babbo a sindaco e verranno esposti i punti cardini del programma elettorale. Intanto, Babbo anticipa:

un progetto alternativo, per proporre una nuova classe dirigente avezzanese, che abbia l’obbiettivo di rilanciare sotto l’aspetto economico, sociale ed identitario questa città, per essere pronti davanti alle importanti sfide del futuro”.

Print Friendly, PDF & Email