Avezzano – Polizia arresta pluripregiudicato per evasione e maltrattamenti alla ex

COMUNICATO STAMPA

POLIZIA DI STATO: ARRESTATO PLURIPREGIUDICATO AVEZZANESE PER EVASIONE  MALTRATTAMENTI E  LESIONI GRAVI IN DANNO DELLA EX                 CONVIVENTE.

 Nella scorsa notte  personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano ha proceduto all’arresto di M.C., 34enne pluripregiudicato, appartenente alla locale comunità ROM, per i reati di evasione, maltrattamenti, lesioni aggravate, violazione di domicilio e danneggiamento.

L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico per i  reati di maltrattamenti e lesioni in danno della sua ex convivente, nei confronti della quale aveva anche un divieto di avvicinamento, dopo aver manomesso il dispositivo elettronico di controllo  e  commesso ulteriori reati nel corso della notte, si è recato nella frazione di Cese di Avezzano, presso l’abitazione della donna, aggredendola e picchiandola con violenza.

Gli operatori di Polizia immediatamente giunti sul posto, a seguito della richiesta di aiuto da parte della vittima, sono riusciti a bloccare il 34enne, che nel frattempo aveva aggredito anche due coniugi, vicini di casa, intervenuti in difesa della donna.

M.C. al termine degli adempimenti di rito è stato accompagnato presso la casa circondariale di Lanciano, a disposizione dell’A.G.

Questura L’Aquila – Segreteria del Questore

Print Friendly, PDF & Email