Avezzano – L’ossessione della “Comunicazione istituzionale”: quanto ci costa?

Membri dello staff, segretari, servizi giornalistici, portavoce e collaboratori vari, interni ed esterni: un esercito a libro paga dell'Amministrazione comunale che pesa sulle casse pubbliche per centinaia di migliaia di euro

E’ una spesa stratosferica quella che il Comune di Avezzano destina da diversi anni alla cosiddetta “Comunicazione istituzionale” dell’ente. E anche l’amministrazione del cosiddetto Di Pangrazio Bis non si sottrae a quella che è ormai diventata una regola: un esercito di Comunicatori che pesa sulle casse comunali per centinaia di migliaia di euro. Vediamo come.

Le cospicue spese destinate a questo scopo già dal defenestrato sindaco Gabriele De Angelis – e, per non essere da meno, anche dal Commissario prefettizio Mauro Passerotti, – avevano già fatto squillare in passato un campanello d’allarme, suscitando numerose polemiche. Ma da quando il sindaco Gianni Di Pangrazio si è nuovamente insediato a Palazzo di Città per il suo secondo mandato, tale spesa è arrivata, fino ad oggi, ad oltre 260mila euro. Una cifra ragguardevole, che ha attinto anche ai generosi incentivi pubblici legati alla pandemia.

A questi verranno molto probabilmente aggiunti altri 67mila euro, una rimanenza dei 147mila euro che per il 2022 sono stati previsti dall’Amministrazione Di Pangrazio per il cosiddetto “Lavoro flessibile” che, siamo sicuri, verranno sfruttati in toto: il totale della spesa, a dicembre prossimo, salirà così a 327mila euro. Oggi – martedì 31 maggio – scadranno i contratti di collaborazione di 6 assistenti amministrativi del sindaco: Armando Floris, Dora Paris, Maurizio Bianchini, Giorgio Di Biagio, Mario Taroni e Gioia Chiostri. Contratti che molto probabilmente saranno rinnovati senza soluzione di continuità. Sempre ai costi dello staff del sindaco va aggiunta, per il 2022, l’ulteriore cifra di altri 98mila euro per un Dirigente art. 110 C. 2 D.lgs. 267/2000, che fanno lievitare la spesa complessiva ad oltre 425mila euro. E siamo solo a metà della legislatura.

Ma “Oltre lo Staff c’è di più

E’ un esercito di collaboratori e comunicatori, quello schierato e messo a libro paga dall’Amministrazione Di Pangrazio. Un esercito che, a quanto pare, non sembra però essere sufficiente a gestire tutte le prestazioni richieste dalla – si fa per dire –”iperattiva” amministrazione comunale, che si trova “costretta” ad affidare diversi servizi di gestione di alcuni canali comunicativi anche ad operatori esterni.

Di seguito riportiamo alcuni esempi esplicativi, ma non è detto che siano gli unici.

SITO ISTITUZIONALE INTERNET DEL COMUNE DI AVEZZANO

Con la Determinazione dirigenziale n. 1022 del 18/11/2020 è stato affidato ad una ditta esterna il servizio di “Progettazione e realizzazione sul dominio www.comune.avezzano.aq.it di aree dinamiche destinate alla gestione della comunicazione istituzionale e del servizio di data entry”. La spesa complessiva per questo ulteriore servizio – per il periodo compreso tra il novembre 2020 e il dicembre 2022 – ammonta ad altri 22mila euro.

Questa spesa è stata autorizzata in virtù della Deliberazione di Giunta Comunale n. 14 del 13.11.2020 con cui l’ente aveva stabilito di “attivare una capillare ed efficace comunicazione sulle attività del Comune, in particolare in materia di protezione civile, con riferimento all’emergenza sanitaria in corso, anche ricorrendo a professionalità esterne”. Queste invece, per chi vuole approfondire, le determine di affidamento: Det 1, Det 2, Det 3, Det 4 – + altri documenti, Det 5 + documenti.

Tale servizio è stato affidato alla ditta Web Solution Alter ego srls, Società a Responsabilità Limitata Semplificata nata nel 2016 con sede a Pescina, capitale di mille euro, Amministratore unico Luigi Todisco, Stato attività: Attiva. La società edita anche il quotidiano online terremarsicane.it e Luigi Todisco ne è il Direttore responsabile.

SERVIZI MULTIMEDIALI

Con Determinazione numero 367 del 21 aprile scorso, il Dirigente Giampiero Attili ha assegnato a un’altra ditta esterna un “Affidamento in via Sperimentale dell’erogazione di Servizi Multimediali”, della durata di 40 giorni (scadenza 31 maggio), per un importo lordo di 2.772 euro.

Si tratterebbe di uno “Specifico schema di capitolato di appalto di supporto alla ideazione, progettazione creativa e gestione di contenuti multimediali per le attività di comunicazione istituzionale sulle piattaforme sociali del Comune di Avezzano”. Tra i punti del capitolato anche il “Supporto alla gestione delle emergenze e per calamità naturali e di protezione civile”. Tale servizio è stato affidato alla ditta A.L.E. srls, Società a Responsabilità Limitata Semplificata nata nel 2019 con sede ad Avezzano, capitale 2.500 euro, Stato attività: Inattiva. L’Amministratore e Proprietario unico di questa società affidataria è Germanico Patrelli, che è anche Direttore responsabile del quotidiano online marsicaweb.it e che fino allo scorso marzo era membro dello staff del sindaco di Avezzano.

Print Friendly, PDF & Email