Avezzano, insulti a una donna anziana – Misura restrittiva per due coniugi avezzanesi

COMUNICATO STAMPA

Nella giornata di ieri, 8 agosto 2022, il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano (AQ), ha proceduto a dare esecuzione, nei confronti di due coniugi avezzanesi, della misura dell’obbligo di dimora nel comune di Avezzano nonché del divieto di uscire dalla loro abitazione dalle ore 21.00 alle ore 6.00 del giorno seguente, oltre al divieto, già in atto a seguito di precedente misura cautelare, di avvicinamento alla parte offesa.

Le misure, emesse dal Giudice presso Tribunale di Avezzano, sono state emanate a seguito di attività di indagine posta in essere dal personale della squadra Anticrimine del Commissariato, attività scaturita dalla denuncia della parte offesa, una anziana donna, che aveva segnalato i comportamenti vessatori posti in essere nei suoi confronti da parte della coppia di coniugi raggiunti dal provvedimento.

Gli stessi, nonostante la già esistente misura in atto consistente nel divieto di avvicinamento alla persona offesa, continuavano i loro comportamenti vessatori nei confronti della donna, tanto che la stessa si vedeva obbligata a presentare una nuova denuncia poiché in un’occasione veniva insultata ripetutamente e in altra circostanza le veniva impedito di accedere alla propria abitazione, vedendosi costretta per poter rientrare nella propria abitazione a richiedere l’intervento della Polizia.

Il giudice, pertanto, ricevuta la seconda informativa del personale della Squadra Anticrimine, per salvaguardare la vittima emetteva l’ulteriore misura più restrittiva dell’obbligo di dimora e del divieto di uscire dall’abitazione nelle ore notturne.

Questura dell’Aquila

Print Friendly, PDF & Email