Avezzano – Divieto di avvicinamento alla famiglia nei confronti di un uomo

COMUNICATO STAMPA

LA POLIZIA DI STATO DI AVEZZANO INTERVENUTA PER UNA LITE IN FAMIGLIA, INFLITTA LA MISURA DI DIVIETO DI AVVICINAMENTO NEI CONFRONTI DI UN UOMO.

Nella serata del 10.08.2022, il personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Avezzano interveniva a seguito di richiesta di aiuto da parte di una donna, che versando in forte stato di agitazione, aveva chiamato il numero di emergenza 113 riferendo di aver discusso con il marito e di essere stata successivamente aggredita fisicamente dall’uomo.

Gli operatori di polizia, recatisi prontamente sul posto, constatavano che effettivamente, poco prima del loro arrivo l’uomo, per futili motivi ed al culmine di un’accesa discussione, aveva picchiato la consorte e la malcapitata si era vista costretta a fuggire dalla propria abitazione, unitamente ad un figlio minorenne della coppia che aveva assistito all’aggressione, e che i due malcapitati avevano trovato rifugio presso l’appartamento di un vicino, da dove avevano richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. La situazione ed il quadro indiziario delineato rendevano necessari, nell’immediatezza, l’adozione di provvedimenti nei confronti dell’uomo, che veniva allontanato dalla casa familiare, previa autorizzazione, dapprima orale e successivamente scritta, del Pubblico Ministero di turno. Alla donna, che si è recata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Avezzano, venivano riscontrate contusioni ed escoriazioni in varie parti del corpo e, pertanto, il responsabile dell’aggressione è stato segnalato all’A.G. per lesioni personali pluriaggravate.

In data 12/08/2022, il G.I.P. del Tribunale di Avezzano, nel convalidare la misura adottata la sera dell’aggressione, confermava il provvedimento dell’allontanamento dalla casa familiare, disponendo, nel contempo, l’ulteriore misura del divieto di avvicinamento dell’uomo alla parte offesa.

Questura L’Aquila – Segreteria del Questore

Print Friendly, PDF & Email