Avezzano – Concorso di Poesia “Romolo Liberale”: sabato la premiazione

COMUNICATO STAMPA

Sabato 5 novembre 2022 alle ore 10,30 presso il locale Many’s sito in Via America 14 di Avezzano (Aq), si svolgerà la cerimonia di premiazione della VI e VII edizione anni 2020-2021 del Concorso di Poesia “Romolo Liberale”, organizzato dalla Associazione  “Presenza Culturale Amici di Romolo Liberale” con il patrocinio della Provincia di L’Aquila, del Comune di Avezzano, del Comune di San Benedetto dei Marsi, dell’UNICEF, della Pro Loco di Avezzano, del Teatro Lanciavicchio e dell’Auser Cultura. Finalmente torna in presenza la cerimonia di premiazione del concorso che anche quest’anno conferma la partecipazione di numerosi autori. Poiché la VI edizione venne rinviata a causa delle limitazioni imposte causa Covid, quest’anno verranno premiati coloro che la giuria aveva ritenuto vincitori nella VI edizione all’unisono con quelli della VII.  L’analisi dei componimenti è stata svolta dalla giuria presieduta dal prof. Alberto Marino presidente della Associazione “Presenza Cultura Amici di Romolo Liberale”, così composta:  prof.ssa Amina Carusi, dott.ssa Caterina De Blasis, poeta Anna Maria Giancarli, prof. Ilio Leonio, poeta Maria Assunta Oddi, prof.ssa Angela Rubini, avv. Renato Simone.

Le letture dei componimenti finalisti sono affidate alle voci di  Filomena Fazi, Domenica Stornelli e Cesidio Taricone,  l’omaggio musicale è  curato dal chitarrista il M° Armando Corona laureato nel 2020 al conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma in chitarra classica e nel 2022, presso la Fondazione Accademia Internazionale di Imola, acquisisce la laurea in Musicologia e beni Musicali.

 La data scelta per l’evento racchiude in sé momenti significativi per tutti i componenti dell’associazione. Il 26 ottobre 2013 muore Romolo Liberale, quest’anno ricorre il centenario della nascita e il 4 novembre è il compleanno di Mirka, sua compagna di vita. La cerimonia che vede vincitori tanti poeti, non è la conclusione di un semplice concorso, è la condivisione di emozioni, di messaggi, di visioni dipinte dalle parole.

Ogni anno si rinnova con la cerimonia di premiazione il ricordo di Romolo Liberale, figura eccelsa per la sua terra e per l’Abruzzo. Indimenticabile la sua tenacia e la volontà di giustizia. Memorabile il suo senso del dovere verso i più deboli, la sua sconfinata cultura, il suo amore verso i giovani,  la sua battaglia per la pace. Sarà la pace il filo rosso dell’incontro che unirà l’ideologia di un uomo di grande spessore umano con il suo amore per la poesia. Pace! che orrore nella mente di Romolo se avesse visto questa pace dissolversi inabissata dalla malvagità del potere. Non solo fronte di guerra in Ucraina ma, dopo 50 anni, ancora si combatte in Palestina e in tanti paesi nel mondo che oggi è sovrastato dalla minaccia del nucleare.

La pace per la quale uomini come don Antonio Sciarra, sacerdote abruzzese, missionario “fidei donum” in Albania, hanno lottato. L’ umanità di un uomo che ha dedicato la vita alla ricerca della pace e del progresso della società albanese. Organizzatore degli ambasciatori della pace: i bambini di Zadrima.

Romolo Liberale cos’è la pace?

Cu è la pace?

La pace è quande i’ che so’ italiane

Pense ca ne straniere

me po stregne la mane;

e ce putemme ‘ntenne.”

Per info: presenza.culturale@libero.it; presenzaculturale@pec.libero.it

Associazione Presenza Culturale amici di Romolo Liberale

Print Friendly, PDF & Email