Avezzano – Concorso assunzioni in Comune: ecco la graduatoria

Pubblicato sul portale trasparenza del Comune di Avezzano l’esito delle prove orali per il reclutamento a tempo indeterminato di 5 collaboratori amministrativi da arruolare part time nel settore Servizio e Gestione Risorse Umane del Comune di Avezzano.

La prova si è tenuta giovedì 18 giugno presso il Polo multifunzionale ex Montessori di Avezzano ed ha visto la partecipazione di 14 candidati che avevano precedentemente superato la propedeutica prova scritta. Questi i nomi dei primi 5 in graduatoria:

Antonio Tudico
Daniela Graziani
Valerio Di Loreto
Giuseppe Cutillo
Serena Coluzzi

Per visualizzare l’elenco completo dei partecipanti alla prova orale clicca QUI

Termina così il lungo iter procedurale di un concorso molto contestato sin dai primi giorni successivi alla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale. Dei 126 iniziali aspiranti erano stati ammessi alle prove selettive scritte in 62 e di questi, successivamente, solo in 16 avevano avuto accesso alle prova orale finale.

Ed é intorno a questi 16 nomi che si erano scatenate le allusioni dei più maligni che sottolineavano come gran parte dei candidati alla selezione finale fossero in realtà ex membri dello staff di importanti cariche politiche locali e regionali. Molte riserve venivano inoltre avanzate sulla parte del bando in cui si specificava come requisito essenziale di ammissibilità una “comprovata esperienza lavorativa maturata presso gli enti locali a qualsiasi titolo per almeno 24 mesi”.

Ricordiamo infine che a dicembre 2019 il concorso era stato persino sospeso per presunte irregolarità evidenziate nella fase di ammissione dei candidati: in seguito ad un esposto recapitato in procura, nel quale si evidenziavano queste gravi anomalie, era scattata infatti la verifica anticorruzione da parte del Comune di Avezzano.

Si era arrivati persino a rimodulare la composizione della Commissione esaminatrice, dopo l’uscita di scena di Paola Ilii, membro della commissione, e del presidente Tiziana Grassi, sostituita da Michela Leacche.

A tutela dell’immagine dell’Ente e dell’amministrazione“, il Commissario cittadino Mauro Passerotti aveva annunciato in conferenza stampa lo stop della procedura concorsuale che, dopo mesi di stallo, sembra doversi concludere con l’assunzione dei cinque collaboratori amministrativi. Anche se, come specificato nel Bando comunale pubblicato ad agosto, il numero totale dei posti messi a concorso potrebbero essere elevati a 10, in subordine a:

specifica previsione contenuta nella futura programmazione di fabbisogno del personale 2020-2022, verifica budget assunzionale e verifica del rispetto della normativa sulla spesa del personale vigente al momento della programmazione“.

Print Friendly, PDF & Email