Avezzano, Comune mette in vendita Scuola via Garibaldi – Si parte da una base d’asta di 500mila euro

COMUNICATO STAMPA

Ex scuola di via Garibaldi sul mercato: l’edificio dismesso da anni, dopo il cambio di destinazione d’uso da scolastico a residenziale e commerciale, mentre gli studenti sono stati trasferiti nel moderno e nuovissimo complesso di via Pertini, è stato messo in vendita dal Comune tramite asta a partire da 500mila euro più Iva e altri oneri. L’avviso dell’Ente concede massimo 30 giorni di tempo per presentare l’offerta di acquisto del lotto composto dall’ex scuola (2.079 metri quadri) più il terreno circostante (2.090 metri quadri) per realizzare alloggi e attività commerciali. Il progetto di riconversione prevede la realizzazione di 1.625 metri destinati ad abitazioni, 580 agli spazi commerciali ex novo: l’ex scuola inagibile, infatti, sarà demolita.  Il resto della superficie sarà utilizzato per i parcheggi e un’area di verde attrezzato. Gli eventuali acquirenti, però, potranno anche presentare una richiesta di variante per adeguare la struttura alle proprie esigenze.

    “L’operazione scuole sicure, un fiore all’occhiello dell’amministrazione Di Pangrazio”, afferma il consigliere comunale, Ignazio Iucci, che ha seguito le operazioni, “oltre ad assicurare edifici di altissima efficienza sismica ed energetica per gli studenti e gli operatori scolastici, consente al Comune di fare cassa con la vendita delle scuole dismesse, -la prima è via Garibaldi-, per realizzare altre opere a servizio della collettività. E’ un meccanismo virtuoso, nonché  una ghiotta occasione anche per gli imprenditori, poiché per questo tipo di intervento possono accedere al sisma bonus”. La messa in vendita dell’ex scuola di via Garibaldi, quindi, apre la porta ad altre alienazioni degli edifici scolastici dismessi, in linea con il piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari dell’anno 2021 approvato dall’amministrazione comunale per il riordino, la gestione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare.

Mario Sbardella, addetto stampa Comune di Avezzano

Print Friendly, PDF & Email