Avezzano – Carenze personale, Comune pronto a “supportare” il Tribunale

COMUNICATO STAMPA

Carenze personale, Comune pronto a “supportare” il Tribunale

Sindaco e presidente mettono in cantiere un progetto Puc

Sindaco in visita istituzionale al Presidente del Tribunale della Città: nel faccia a faccia al Palazzo di giustizia, in via Corradini, Gianni Di Pangrazio e Zaira Secchi, oltre a parlare del tema della vigilanza e della legalità, hanno gettato le basi per una stretta collaborazione finalizzata a garantire un rafforzamento dei servizi alla popolazione.

In quest’ottica, il primo cittadino -con al fianco i dirigenti Tiziano Zitella e Antonio Ferretti- ha raccolto le richieste della presidente Secchi, -affiancata dal dirigente amministrativo, Maria Concetta Raimondo-, sia sul campo delle piccole manutenzioni -in lista di attesa da oltre un anno- che per un supporto nel campo amministrativo. “È stato un incontro più che”, soddisfacente”, afferma Di Pangrazio, “dove, grazie alla condivisione di intenti con il presidente Secchi, oltre a dare indicazioni ai dirigenti per dare soluzione immediata alle tante questioni di piccola manutenzione rimaste ferme, abbiamo gettato le basi per l’avvio di un progetto nell’ambito dei Puc per dare un supporto fattivo alle esigenze di buon funzionamento del Tribunale di Avezzano”.

Ora, quindi, in linea con le condivisioni di intenti tra il sindaco e il presidente del Tribunale, il Comune metterà subito in cantiere un progetto ad hoc per utilizzare i percettori del reddito di cittadinanza in attività di supporto per il Palazzo di giustizia.

Comune di Avezzano – L’ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email