Avezzano – Al via l’evento Peccati di gola -street food fest

COMUNICATO STAMPA

Un fine settimana originale, gustoso, ricco di eventi culturali, musicali e di un’ottima proposta eno- gastronomica: “Peccati di gola -street food fest” si svolgerà nei giorni 28 – 29 -30 agosto 2020 nel cuore della città di Avezzano, una festa organizzata da Morelli eventi.
Non il solito street food! Ci sarà una ben distinta suddivisione: una parte strettamente regionale, il che vuol dire proporre e sponsorizzare soprattutto cibo locale per la valorizzazione del prodotto abruzzese, l’attenzione punta quindi alla pecora, al maiale, al tartufo e ai formaggi, l’altra parte va a bilanciarsi con la proposta della cucina nazionale.

Si avrà in montagna la possibilità di assaporare il mare, con degustazioni particolari di piatti a base di pesce e crostacei provenienti dalla Puglia, e di assaggiare particolari pietanze a base di carne dal Piemonte e dal Veneto. Importante è l’abbinamento con tipologie di vini tutti abruzzesi e tipologie di birra sia italiane che estere. Un insolito punto di originalità, dell’organizzazione Morelli eventi, è la presenza della cucina internazionale con la burgeria americana, con la degustazione dell’ eccezionale carne angus.

Una presentazione eno-gastronomica di qualità con prodotti altamente selezionati. Per i più golosi lo stand dei fritti: olive ascolane al tartufo e tante altre leccornie. I tracks sono 15 di cui metà, come detto, destinati alla valorizzazione dei prodotti della cucina abruzzese. Ce n’è per tutti i gusti. Non mancherà la possibilità di gustare pizza cotta al forno e la crescia, una sfoglia ripiena. Sensazionale sarà scoprire la padellaccia che proporrà un assortimento di gustosi condimenti con cui poter farcire i panini.

Peccati di gola – Street Food fest” non offre solo il piacere della degustazione di cibo ma è la possibilità di trascorrere, anche con i bambini, pomeriggi in allegria ed applaudire poi in serata gli artisti che si esibiranno.

Venerdì 28 l’inaugurazione alle ore 18,00 con l’apertura di “Peccati di gola-Street Food fest” ad accogliere i più piccoli il poliedrico artista Fischietto con Balloon Art.
Si susseguiranno nelle tre serate, come da programma:
Verna Golden Dancing di Alessandra Verna con la partecipazione della scuola di Polidori Golden Music.

Alle ore 21,00, in tutte le tre serate, si accenderanno le postazioni musicali una nei pressi del bar Garibaldi l’altra nell’incrocio di via Garibaldi con via Bagnoli. Ogni pomeriggio i più piccini giocheranno con Fischietto il trampoliere. Tanti gli artisti che si esibiranno: Luciana Martini con Lorenzo Lanciotti, l’Acoustic Duo con Francesca Bontempi e Giorgio Tancredi, la Fantasy Dance di Remo Costanzi volteggeranno con balli latini tra cui salsa, kizomba, bachata, reggaeton. Poi ancora l’esibizione della Polidori Golden Music che accompagnerà una performance dei ragazzi della sua scuola sempre in collaborazione con Verna Golden Dancing. Seguirà il concerto dei The Jester e l’intrattenimento Dj Set by Paul Jockey.

Originale e da applaudire l’itinerante spettacolo della West Family Country, un gruppo di circa venti partecipanti, nei loro tipici, guidato da Arianna Pulsoni. Sarà poi la volta di Cinzia Corticelli Social Dance a cui seguirà il concerto di Francesco Di Cicco. Chiuderà la manifestazione di “Peccati di gola – Street Food fest” il duo Angie & Go Man con Antonello Ciani e Angela Iacutone in un repertorio in Style Swing e pop internazionale.

Quest’anno, la grave situazione dell’ emergenza Covid.19, ha penalizzato le realtà come la Morelli eventi che hanno subìto la crisi e sono state costrette a ridimensionare la propria programmazione. Filippo Morelli con una grande esperienza nel settore, maturata nel corso degli anni, ha voluto ugualmente offrire ad Avezzano un evento puntando sulla qualità nell’ambito eno-gastronomico ma soprattutto per dare spazio ad artisti e imprenditori locali.

Un’organizzazione che si svolgerà nel rispetto delle norme di sicurezza previste dal Governo, e chiederà responsabilità e collaborazione al pubblico con l’uso della mascherina durante le passeggiate tra gli stand e
la partecipazione agli spettacoli.

Print Friendly, PDF & Email