Amministrative Avezzano – Confermate le date dell’eventuale ballottaggio domenica 4 e lunedì 5 ottobre

COMUNICATO STAMPA

Nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18 luglio è stato pubblicato il decreto del Presidente della Repubblica con il quale è stato nuovamente indetto, per i giorni di domenica 20 settembre e lunedì 21 settembre 2020, il referendum popolare, ai sensi dell’articolo 138, secondo comma, della Costituzione, confermativo del testo della legge costituzionale concernente «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari».

    Con decreto del Ministro dell’Interno è stata fissato inoltre, per gli stessi giorni, lo svolgimento del turno ordinario annuale di elezioni amministrative, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci domenica 4 e lunedì 5 ottobre 2020

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 20 settembre 2020 dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre 2020  dalle ore 7.00 alle ore 15.00. 

Tra le principali disposizioni connesse, si evidenziano:

  • Il modello per esercitare il diritto di voto in Italia, predisposto dal Ministero degli Affari Esteri, potrà essere reperito dai nostri connazionali residenti all’estero presso i consolati oppure in via informatica sul sito del proprio Ufficio consolare e sul sito www.esteri.it ed è disponibile anche sulla home page del sito di questa Prefettura: www.prefettura.it/laquila .
  • Ai sensi dell’art. 9, comma 1, della L. 22/02/2000, n. 28, dalla data di convocazione dei comizi elettorali o referendari e fino alla chiusura delle operazioni di voto, “è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”. Trova altresì applicazione, per le elezioni comunali, l’art. 29, comma 6, della L. 25/03/1993, n. 81, ai sensi del quale “è fatto divieto a tutte le pubbliche amministrazioni di svolgere attività di propaganda di qualsiasi genere, ancorché inerente alla loro attività istituzionale, nei trenta giorni antecedenti l’inizio della campagna elettorale e per tutta la durata della stessa”.
  • In relazione alle consultazioni suddette si comunica che dalla data di convocazione dei comizi e per tutto l’arco della campagna elettorale o referendaria, si applicano le disposizioni della legge 22 febbraio 2000, n. 28, in materia di parità di accesso ai mezzi di informazione e di comunicazione politica.

Prefettura dell’Aquila

Print Friendly, PDF & Email