A Sulmona la prima delle assemblee itineranti autoconvocate del centrosinistra della provincia dell’Aquila

Avezzano – È fissata a Sulmona il prossimo 19 novembre alle 17, presso la sala convegni Santacroce, Hotel Meeting, lungo la strada statale 17 al Km. 95+500, la prima assemblea autoconvocata del centrosinistra della provincia dell’Aquila. L’iniziativa spontanea, nasce, come si legge in un comunicato diffuso nella tarda mattinata di oggi, dalla necessità di provare a ridefinire l’identità del campo riformista e progressista.

Questo il proposito dei molti aderenti all’iniziativa, fra cui anche ex esponenti del Partito Democratico che vorrebbero tornare a fare politica attiva sul territorio, coerentemente con principi e valori che sembrerebbero essersi smarriti per strada.

Secondo gli organizzatori dell’assemblea, col PD avvitato in una grave crisi di identità, che non è solo nazionale ma riguarda tutto il ceto politico di ogni livello, l’urgenza di un punto fermo da cui ripartire è più di una necessità, è forse l’ultimo tentativo di riformulare un’idea di territorio prima del definitivo tracollo a favore delle destre.

«I ripetuti disastri elettorali delle stagioni passate» dice uno dei promotori, «certificano il fallimento delle classi dirigenti del PD, più interessate alle carriere personali che alle priorità dei territori. I dati macroeconomici, la precarietà del lavoro, il disagio sociale, la dispersione scolastica e la crisi della sanità, sono solo alcuni degli indicatori che testimoniano in maniera implacabile come la catena dei fallimenti sia il frutto di una politica miope, priva di idee.»

L’intenzione dei promotori dell’iniziativa è provare a ridare dignità alla politica, come momento di partecipazione democratica aperto a tutti. Sarebbe stata la mancanza di luoghi di confronto e di occasioni di dibattito, la ragione di fondo da cui è scaturita l’autoconvocazione. L’idea è di tenere assemblee itineranti in tutta la provincia dell’Aquila per consentire a chiunque si riconosca nei valori del centrosinistra di dare il proprio contributo.

Print Friendly, PDF & Email