7. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – I carri e i carretti –

Sono stati un mezzo di trasporto diffusissimo fino a qualche decennio fa; ricordo la mattina presto e la sera, la fila interminabile di carretti e carri trainati da cavalli, muli, asini e buoi provenienti da Lecce, Gioia e Aschi che passavano a Ortucchio davanti casa, in via Portanova, con destinazione le terre di Fucino.

Spesso quelle povere bestie facevano i loro bisogni sulla strada e la piazzetta davanti casa, dove adesso c’è la rotatoria, al tempo era il nostro campetto di calcio per le partitelle pomeridiane e d’estate anche mattutine, campetto rovinato in modo inesorabile … Il fontanile che stava dietro la croce era sosta obbligata.

Sullo stesso argomento leggi anche:

Print Friendly, PDF & Email