50. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – Scuola Elementare San Giuseppe Artigiano, Caruscino Di Avezzano – AQ

La Scuola elementare, a un solo piano, sita nelle adiacenze della nuova chiesa di Caruscino, è stata realizzata agli inizi degli anni ’60, subito dopo l’edificazione del Villaggio del Bracciante, e si presenta in discrete condizioni di manutenzione anche se inutilizzata da qualche anno.

L’edificio è simile a quello costruito a Strada 11, esso è caratterizzato da una ricerca architettonica tipica degli anni cinquanta: forme essenziali in pianta, ove gli spazi per l’attività didattica favoriscono l’apprendimento diverso per ogni età, scuole “nuove” con spazi verdi all’aperto; un gioco di tetti poco spioventi caratterizza l’edificio. Anche in questa scuola, si ritrovano le caratteristiche costruttive peculiari e ricorrenti della progettazione dell’ing. Marcello Vittorini: l’ingresso, che ha un ruolo sempre significativo, è evidenziato dall’arretramento rispetto ai corpi principali e la cortina di mattoni in laterizio. Si nota ancora oggi, almeno esternamente, l’integrità delle strutture dovuto alla buona esecuzione dei lavori e soprattutto alla scelta di materiali duraturi.

Le foto sono state scattate nel mese di aprile 2017.

Print Friendly, PDF & Email
Antonino Petrucci
Laureatosi in architettura presso l’Università La Sapienza di Roma, ha esercitato la professione di architetto per circa trent’anni, oggi insegna alla Scuola Secondaria di Primo Grado presso l’Istituto Comprensivo GIOVANNI XXIII-VIVENZA di Avezzano. Appassionato di storia recente e di politica, è autore di uno studio sulla Riforma Agraria del Fucino, che si articola in 167 tra capitoli e sottocapitoli, pubblicata sui gruppi Facebook “Ortucchio in parole e immagini” e “Luco, ieri e oggi”.